Cronaca
Treviglio

Rapina un cellulare sul treno, la Polizia arresta un 27enne in stazione

Il malvivente nemmeno un mese fa era già finito in manette per alcuni furti sulle auto in via Cellini a Treviglio.

Rapina un cellulare sul treno, la Polizia arresta un 27enne in stazione
Cronaca Treviglio città, 12 Dicembre 2022 ore 12:29

Ha rapinato il cellulare a un viaggiatore sul treno, minacciandolo di ripercussioni se avesse reagito o chiamato le forze dell'ordine. Ma alla fine è stato arrestato a Treviglio e condotto in carcere.

Rapina

La rapina è avvenuta nella serata di sabato. S. I., algerino pregiudicato classe 1995, clandestino e senza fissa dimora (bivacca a Treviglio e dintorni), era su un treno che da Milano si stava dirigendo verso Brescia. Sul convoglio ha preso di mira un viaggiatore. Lo ha avvicinato e dopo averlo minacciato si è fatto consegnare un telefono cellulare. All'accenno di reazione della vittima gli ha intimato di restare al suo posto e di non allertare le forze dell'ordine. Cosa che il rapinato non ha ovviamente fatto.

L'allarme

La vittima della rapina non si è infatti lasciata intimorire e ha contattato immediatamente il 112. E così, alla stazione Centrale di Treviglio ad attendere il rapinatore c'erano gli uomini del Commissariato di Polizia di Treviglio che, dopo aver perquisito il sospettato e recuperato il cellulare, hanno proceduto al suo arresto. Si tratta di una vecchia conoscenza: nemmeno un mese fa, infatti, era  già stato fermato dalla Polizia per aver messo a segno dei furti sulle auto di via Cellini a Treviglio. Il 27enne, su disposizione del pm di turno, è stato poi condotto al carcere di Bergamo.

Seguici sui nostri canali