Menu
Cerca

Rapina a mano armata in farmacia, via quasi 1000 euro di incasso

Non è la prima volta che l'esercizio subisce una rapina, è accaduto anche lo scorso febbraio. In quell'occasione i militari avevano fermato e arrestato il malvivente.

Rapina a mano armata in farmacia, via quasi 1000 euro di incasso
Cronaca Cremasco, 27 Novembre 2017 ore 18:25

E' entrato con una pistola in mano e il volto coperto da un passamontagna, ha puntato la pistola in faccia alla cassiera e, ottenuto l'incasso, è fuggito. La rapina è avvenuta sabato a Nosadello (Pandino).

Rapina a mano armata in farmacia

Ha rapinato la farmacia comunale di Nosadello, frazione di Pandino, puntando una pistola in faccia alla dottoressa. E' successo sabato, attorno a mezzogiorno. Il bandito è entrato nell'esercizio con il volto coperto da un passamontagna e armato di pistola, ha preso l'incasso, di circa mille euro, e poi è fuggito pedalando a tutta velocità in sella alla sua bicicletta.

"Dammi tutti i soldi"

Ha puntato la pistola alla farmacista e le ha detto, in italiano senza inflessioni straniere, di dargli l'incasso. Poi ha intimato ai due clienti in negozio di non azzardarsi a uscire. La donna gli ha subito consegnato il denaro e non contento, il rapinatore, gli ha chiesto pure lo smartphone, che ha buttato a terra subito dopo essere uscito dalla farmacia.

Indagini in corso

Pochi minuti dopo sono intervenuti i carabinieri della stazione di Pandino, che hanno dato il via alle ricerche del rapinatore, senza però, trovarlo. Non è la prima volta che l'esercizio subisce una rapina, è accaduto anche a febbraio. In quell'occasione però, i militari, erano riusciti ad acciuffare e ammanettare il malvivente.