Cronaca

Rapina al macchinista, denunciato un 27enne

Il giovane è un pregiudicato della Bassa bergamasca che si trovava agli arresti domiciliari per un'altra aggressione

Rapina al macchinista, denunciato un 27enne
Cronaca 29 Agosto 2017 ore 18:40

Rapina al macchinista, il colpevole ha 27 anni e vive nella Bassa. E’ lui il malvivente che lo scorso 24 agosto aveva aggredito un macchinista su un convoglio del «passante» per Varese, in partenza dalla stazione Centrale di Treviglio. Il giovane, che ha diversi precedenti alle spalle, era salito sul convoglio e, dopo aver chiesto alcune informazioni al macchinista, gli aveva intimato di consegnare lo zaino.

Rapina

L’addetto si era rifiutato e questo aveva scatenato la rabbia del 27enne, che gli aveva sferrato un pugno per poi strappargli la borsa. L’aggressore si era poi dileguato in bici inseguito dal macchinista, che nel frattempo aveva allertato la Polfer. Nella fuga, il 27enne aveva in seguito abbandonato la bici e alcuni oggetti personali. La Polizia è riuscita quindi a risalire al colpevole, grazie anche alle immagini di videosorveglianza. E’ emerso che il giovane era già agli arresti domiciliari per un’altra rapina (la quinta della sua «carriera») ed è stato quindi denunciato a piede libero sia per il reato commesso sabato che per l’evasione dai domiciliari.