Cronaca
Antegnate

Negoziante accoltellato ad Antegnate: in fuga un bandito solitario

I carabinieri stanno cercando un giovane di colore, aveva in testa un cappuccio.

Negoziante accoltellato ad Antegnate: in fuga un bandito solitario
Cronaca Bassa orientale, 20 Maggio 2022 ore 18:38

Articolo aggiornato

Una tentata rapina, o una "spedizione punitiva". Sono aperte tutte le ipotesi, al momento, per spiegare l'incredibile e violentissima aggressione avvenuta nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 20 maggio, ad Antegnate. Attorno alle 17.10, un uomo incappucciato ha fatto irruzione in un piccolo negozio in pieno centro al paese, e ha accoltellato il titolare del negozio.  È ferito, fortunatamente in modo non grave.  Se sulle prime sembrava che si trattasse di una tentata rapina,  i dettagli sulla dinamica emersi nel tardo pomeriggio hanno fatto avanzare l'ipotesi che invece l'aggressore potesse aver avuto in mente anche altro: potrebbe trattarsi di una spedizione punitiva, è la tesi di una familiare della vittima, per colpire e "avvertire" il negoziante, che aveva denunciato più volte alle autorità la presenza nei dintorni del suo negozio di personaggi apparentemente pericolosi, e dediti ad attività sospette.

Antegnate, accoltellato  negoziante: tentata rapina o spedizione punitiva?

Teatro della tentata rapina è la bottega di alimentari "Bianchi" in via Manara, piccolo e storico negozio in pieno centro al paese. Dentro, questo pomeriggio,  c'era il titolare A.B. Ad aggredirlo è stato un uomo di colore, piuttosto giovane. Il giovane è  entrato nel locale nel tardo pomeriggio. Secondo una testimonianza indiretta, avrebbe chiesto al titolare di comprare una bottiglietta d'acqua. Quando quest'ultimo, 69 anni, gliela ha portata, il giovane ha estratto un coltello è ha tirato un fendente in direzione della gola dell'uomo. Solo per fortuna il negoziante è riuscito a parare il colpo, restando ferito alla gola. Le notizie sull'accaduto sono comunque, al momento, ancora estremamente frammentarie e solo le indagini dei carabinieri, sentiti tutti i testimoni, potranno probabilmente far luce sull'aggressione.

Nel frattempo è stato allertato anche il 118 per prestare le prime cure al negoziante accoltellato, 69 anni. Sul posto è arrivata un'ambulanza, in codice rosso, ed è decollato in volo anche l'elisoccorso. Dopo le prime cure sul posto, il codice è stato abbassato a giallo e l'uomo sarà trasportato in ospedale.  L'uomo è sempre stato vigile e sveglio, cosa che lascia ben sperare sul fatto che le sue condizioni non sarebbero, fortunatamente, gravi.  Sul posto della rapina c'è anche il sindaco di Antegnate Maria Angela Riva.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter