Denunciato

Ragazzo insulta la ex con scritte sui muri a Gazzaniga: incastrato dalle telecamere VIDEO

È successo a Gazzaniga nella notte del 28 aprile, quando gli spostamenti erano molto limitati a causa della pandemia.

Bergamo e hinterland, 04 Giugno 2020 ore 10:01

Ha tappezzato i muri del paese di scritte ingiuriose contro la ex fidanzata, accusata di tradimenti. È successo a Gazzaniga nella notte del 28 aprile, quando gli spostamenti erano molto limitati a causa della pandemia. Una delusione d’amore per il ragazzo, autore del gesto, che ha voluto sfogare le sue pene deturpando l’arredo urbano.

Insulta l’ex sui muri, incastrato dalle telecamere

Come riporta Prima Bergamo, le indagini da parte del Comando di Polizia Locale Unione Insieme sul Serio sono subito scattate, nonostante l’impegno nell’emergenza Covid. L’autore delle scritte è finito anche in un video, girato da una telecamera di sorveglianza all’incrocio con via Vittorio Veneto. Attraverso una rete di contatti e di confidenze, la polizia ha rintracciato la famiglia della ragazza, la quale era molto scossa per quelle scritte. La ragazza ha ricostruito il rapporto con il suo ex, terminato due anni prima ma che il giovane non ha mai superato. Più volte aveva tentato di riconquistarla, fallendo sempre. Poi è sopraggiunta la rabbia: il ragazzo ha imbrattato molti muri del paese, arrivando persino a trascrivere parte del numero di cellulare della ragazza.

La giovane si è recata al comando per denunciare il suo ex fidanzato per diffamazione e ingiurie. A suo carico c’è anche la denuncia per danneggiamento aggravato, per aver deturpato l’arredo urbano.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia