Raccolta zaini usati, l’appello di Amici di Aleimar

I punti di raccolta, a Calvenzano, sono il bar dell'oratorio e la sede dell'associazione Auser.

Raccolta zaini usati, l’appello di Amici di Aleimar
Treviglio città, 20 Giugno 2019 ore 12:53

Una raccolta di zaini usati destinati a bambini e ragazzi dei paesi più poveri del mondo. E’ la nuova iniziativa solidale lanciata dal gruppo “Amici di Aleimar” e dai suoi volontari di Calvenzano che fanno appello alle famiglie del paese e non solo.

Zaini usati per la scuole dei più bisognosi

I volontari del gruppo Amici di Aleimar “Anna Maria Galimberti” di Calvenzano lanciano una nuova campagna di solidarietà per i bambini che vivono nei paesi più poveri del mondo. L’invito alle famiglie calvenzanesi, ma non solo, è quello di non buttare il vecchio zaino scolastico dei propri figli, ma donarlo all’associazione che, in collaborazione con “Aleimar”, li raccoglierà per distribuirli nei paesi dove la Onlus, nata più di 30 anni fa a Melzo, è presente e porta aiuti e sostegno alle popolazioni in difficoltà. In paese gli “Amici di Aleimar”, coordinati da Natale Molinari, hanno individuato due punti di raccolta per gli zaini scolastici usati: il bar dell’oratorio Santa Croce in via Locatelli 17 e la sede dell’associazione Auser in via Lusardi 40 o in Corte Breda.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola domani, venerdì.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia