Menu
Cerca
Cremasco

Raccolgono offerte per l'associazione "Alfio Privitera", ma è una truffa

Il Consiglio direttivo ha subito fatto sapere di essere estraneo a queste iniziative e ha invitato i cittadini a non fare contribuzioni.

Raccolgono offerte per l'associazione "Alfio Privitera", ma è una truffa
Cronaca Cremasco, 27 Maggio 2021 ore 10:53

Hanno contattato i famigliari dei pazienti per chiedere un'offerta da destinare all'Associazione Cremasca Cure Palliative "Alfio Privitera", ma era tutta una truffa.

Offerte alla "Alfio Privitera", occhio alla truffa

A confermarlo è la stessa associazione che diffuso una nota per avvisare la popolazione e per diffidare chi sta utilizzando il nome dell'associazione solamente per arricchirsi. Succede nel Cremasco dove la "Alfio Privitera" è da anni una vera e propria istituzione. Un nome che ispira fiducia e che, se usato da malintenzionati, può far cadere nella trappola del raggiro molte famiglie già provate dalla malattia di un loro caro.

"Non date denaro a nessuno"

"L’Associazione Cremasca Cure Palliative “Alfio Privitera” ETS - OdV venuta a conoscenza che privati cittadini contattano familiari di pazienti chiedendo offerte in denaro da destinare all'Associazione stessa comunica che l'Associazione non effettua raccolta di denaro a mezzo di richieste telefoniche o con il metodo del porta a porta ne di avere incaricato terzi per conto suo - si legge nella nota diffusa - diffida chiunque dall'utilizzo del nome dell'Associazione per attività non autorizzate dalla stessa e sollecita chiunque riceva telefonate a suo nome a non effettuare alcuna contribuzione e a segnalare in ogni caso a questa Associazione il nominativo di eventuali richiedenti".