Cronaca

Era il pusher più noto di Canonica e Vaprio: arrestato

E' finito in manette ieri il pusher Abdrabih Azzam, 34 anni. Lavorando da solo, aveva costruito una rete di spaccio capillare. Una dose? 50 euro

Era il pusher più noto di Canonica e Vaprio: arrestato
Cronaca 01 Agosto 2017 ore 08:49

In anni di attività aveva messo in piedi una rete di spaccio imponente, smerciando a 40-50 euro l'una migliaia di dosi di cocaina prevalentemente tra Canonica e Vaprio.  Era il pusher dell'Adda, arrestato ieri dai carabinieri.

Il dominus dello spaccio

Quasi un'attività storica. Ma illegale. E' finito in manette  Abdrabih Azzam, 34 anni marocchino, al termine di una lunga indagine condotta dai carabinieri di Fara della compagnia di Treviglio.   Lui, regolare, era il dominus assoluto nello spaccio al dettaglio della zona.  Lo spaccio avveniva o nei pressi dell’abitazione del magrebino o nelle vie del centro di Canonica  e di Vaprio.

Un giro d'affari a quattro zeri

Lavorava da solo, Azzam. La dose costava dai 40 ai 50 euro e c’erano clienti che addirittura facevano acquisti multipli nell’arco della giornata. Un sistema redditizio che, indicativamente, ha determinato un giro d’affari di diverse decine di migliaia di euro, negli  anni (2014-2016) in cui è stato sotto osservazione.