Presunto vizio di forma nel documento, Ghilardi minaccia il ricorso al prefetto

L'ex sindaca di Morengo Alessandra Ghilardi nel corso dell'ultima assise consigliare ha minacciato di rivolgersi al prefetto per un'irregolarità.

Presunto vizio di forma nel documento, Ghilardi minaccia il ricorso al prefetto
Cronaca Treviglio città, 28 Settembre 2019 ore 18:40

La presunta irregolarità segnalata da Ghilardi (in foto) riguarda il piano di Diritto allo Studio, nel quale l’Amministrazione ha deliberato in merito a una funzione attualmente delegata all’Unione delle Terre del Serio.

Il Piano di Diritto allo Studio

Il Consiglio comunale morenghese, durante l’ultima seduta, ha provveduto ad approvare tra le altre cose anche il Piano di Diritto allo Studio, relativo a tutti gli stanziamenti comunali destinati alle scuole di vario ordine e grado presenti in paese e alle relative iniziative didattiche.

Documento da annullare?

Secondo la consigliera di minoranza ed ex sindaca Alessandra Ghilardi, però, il documento riportava un errore sostanziale, dal momento che si proponeva di stanziare fondi direttamente alle scuole sebbene il servizio scolastico sia attualmente in capo all’Unione delle Terre del Serio. Per questo motivo Ghilardi ha dichiarato che si rivolgerà al prefetto che, a quanto detto anche dal segretario comunale, potrebbe (se dovesse riscontrare veritiera e valida la tesi sostenuta dalla consigliera) anche annullare l’atto.

La replica del sindaco

Dal canto suo ha manifestato invece tranquillità il sindaco Amilcare Signorelli, che ha tenuto a ribadire di aver seguito per il Piano di Diritto allo Studio la medesima prassi della precedente Amministrazione e ha preferito non commentare ulteriormente la questione.

Puoi saperne di più sul Giornale di Treviglio e RomanoWeek in edicola questa settimana.

TORNA ALLA HOME.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli