Cronaca
Aggressione a Nembro

Preso l'uomo che aveva accoltellato due carabinieri, stava fuggendo in Francia

Ieri sera, domenica 6 febbraio, l’aggressore, un 36enne di origine marocchina con domicilio a Pradalunga, è stato fermato a Bardonecchia.

Preso l'uomo che aveva accoltellato due carabinieri, stava fuggendo in Francia
Cronaca Bergamo e hinterland, 07 Febbraio 2022 ore 10:26

Giovedì sera aveva reagito brutalmente a un controllo antidroga accoltellando due carabinieri nei pressi della stazione del tram di Nembro. Ieri sera, domenica 6 febbraio, l’aggressore, un 36enne di origine marocchina con domicilio a Pradalunga, è stato fermato a Bardonecchia, in Piemonte, mentre tentava di fuggire in Francia. In base all’ipotesi di reato formulata in prima istanza, dovrà rispondere di tentato omicidio.

Come riporta Prima Bergamo, i militari che stavano effettuando il controllo erano in borghese. Il 36enne era sospettato di spacciare nella zona Saletti, tra pista ciclabile e parchetto. Era arrivato in bici sul ponte di legno sul Serio, poco dopo il sottopasso. Preso in trappola, si è fatto largo a suon di fendenti, ferendo i carabinieri rispettivamente al braccio sinistro e al fianco sinistro.

Il carabiniere ferito al braccio è stato dimesso sabato; il collega ferito al fianco è ancora ricoverato all’ospedale Papa Giovanni, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico.

Seguici sui nostri canali