Menu
Cerca

Preso (forse) il rapinatore seriale che colpì anche a Treviglio

Le indagini portano a Paolo Gerosa, 43enne di Milano, arrestato sabato notte nel capoluogo lombardo. In un garage ritrovata merce rubata

Preso (forse) il rapinatore seriale che colpì anche a Treviglio
Cronaca 20 Ottobre 2017 ore 16:00

Forse ha finalmente un nome il rapinatore della farmacia comunale di via Pontirolo e di numerosi altri colpi compiuti nella zona negli ultimi mesi.

Latitante dal 2016

Le indagini portano a Paolo Gerosa, 43enne di Milano, arrestato nella notte tra sabato e domenica in corso Sempione, proprio nel capoluogo lombardo. Il malvivente, che ha alle spalle una lunga scia di reati, era latitante dal febbraio del 2016: stava scontando una pena di otto anni di reclusione, ma si diede alla macchia durante un permesso premio. Gerosa è ritenuto responsabile di aver messo a segno una trentina di rapine tra Milano, l’hinterland e, appunto, Treviglio. Nella capitale della Bassa avrebbe avuto l’appoggio di un complice, ora indagato, che gli forniva supporto logistico e, ma è ancora da appurare, anche durante i colpi.

Prima la postina, poi la farmacia

Il commissariato di Polizia cittadino, in collaborazione con i colleghi di Quarto Oggiaro, stanno ora verificando se sia la stessa persona che lo scorso 3 febbraio aveva derubato una postina, portandogli via lo scooter. Lo stesso mezzo, poi dipinto di blu, che sarebbe stato utilizzato quattro giorni dopo per rapinare la farmacia comunale di via Pontirolo. Un colpo durante il quale il malvivente aveva esclamato «Ringraziate lo Stato per questo».

Il garage "delle meraviglie"

Le indagini della Polizia di Stato, coordinate dal vicequestore aggiunto Angelo Lino Murtas, avevano condotto a un garage del centro di Treviglio, dove venne rinvenuto lo scooter, i caschi e diversi oggetti frutto, probabilmente, di furti e rapine. Proprio i capelli ritrovati all’interno dei caschi potrebbero ora incastrare Gerosa. Verrà infatti effettuato l’esame del dna per verificare che appartengano a lui.

In carcere a Milano

Paolo Gerosa si trova ora nel carcere di san Vittore a Milano ed è accusato di evasione. Presto, però, il suo curriculum da criminale potrebbe allungarsi con i colpi di Treviglio. E non è finita qua. Nello stesso periodo, vennero compiute altre rapine in zona. Uno di questi ai danni del panificio «Maggi» di via Battisti. L’obiettivo è stabilire se il 43enne sia collegato anche a questi colpi.