Il premio Bontà lo vince il 17enne Roberto Molinari

L'assessore ai Servizi sociali Eleonora Ferrari l'ha segnalato alla commissione

Il premio Bontà lo vince il 17enne Roberto Molinari
Cremasco, 25 Novembre 2017 ore 10:36

Premio bontà «Lidia Bittanti», a vincerlo è lo spinese Roberto Molinari, di 17 anni, che si prende cura della sua famiglia.

Premio bontà, lo vince il 17enne Roberto Molinari

A segnalarlo alla commissione l’assessore ai Servizi sociali Eleonora Ferrari, che l’ha accompagnato poi a Cremona a ritirare il premio da mille euro per la sua «bontà». Roberto infatti, si prende cura della sorellina e della madre, che ha gravi problemi di salute.

A segnalarlo alla commissione l'assessore ai Servizi sociali

«La storia di Roberto è sconosciuta ai più, mai apparsa sui giornali - ha spiegato l’assessore - Il ragazzo si prende cura della sua famiglia quotidianamente, non c’è un gesto specifico. Sua madre è malata, la sorellina è da accudire, e lui lo fa ogni giorno senza far pesare nulla a nessuno, abbandonando anche il calcio per far spazio ai suoi cari. I professori del Galilei, scuola che frequenta, mi hanno confidato che non ha mai fatto pesare i suoi problemi, ed ha sempre reagito alle difficoltà in maniera positiva. Non c’è persona che secondo me si merita di più questo premio».