Premi Bcc borse di studio agli studenti migliori

Consegnati anche quattro premi speciali in memoria di Ivan Arzilli: a riceverlo quattro studentesse dell'Oberdan di Treviglio.

Premi Bcc borse di studio agli studenti migliori
Treviglio città, 01 Dicembre 2017 ore 18:36

Premi Bcc borse di studio agli studenti migliori. Sono stati consegnati ieri i premi al merito scolastico messi in palio, come ogni anno, dalla Bcc di Treviglio.

Premi Bcc, borse di studio a 48 studenti

Ieri, giovedì, nella suggestiva cornice dell’Auditorium della Cassa Rurale di Treviglio, il presidente della Bcc Giovanni Grazioli e il Direttore generale Roberto Nicelli hanno consegnato 48 premi allo studio (per un totale di 19.100 euro) ad altrettanti studenti soci e figli di soci. Una cerimonia che si ripete ormai da 22 anni, tante sono le edizioni del bando che annualmente la Cassa Rurale promuove per premiare l’impegno e il merito dei ragazzi che hanno conseguito il diploma di scuola superiore e la laurea universitaria. Complessivamente dal 1995 ad oggi sono state 2.448 le borse di studio assegnate per un importo complessivo di oltre 980 mila euro.

Concerti e spettacoli teatrali in regalo

Quest’anno ai ragazzi premiati che sono anche soci e titolari di un conto corrente la banca ha voluto dare un premio in più: un voucher Ticketone del valore di 100 euro da utilizzare per assistere al concerto del cantante preferito o ad uno spettacolo teatrale.
La consegna delle borse di studio è stata preceduta dall’intervento di Marzo Lazzari, prorettore delegato per le attività di orientamento dell’Università degli Studi di Bergamo, che ha illustrato ai ragazzi presenti in platea quali opportunità - nell’attuale mercato del lavoro - possono derivare da un diploma di laurea e quali difficoltà devono prepararsi ad affrontare, sottolineando l’importanza della formazione continua e della trasversalità delle competenze.

Quattro premi speciali in memoria di Ivan Arzilli

Oltre alle borse di studio, la Cassa Rurale quest’anno ha consegnato altri quattro premi del valore di 500 euro ciascuno ad altrettanti studenti meritevoli dell’Istituto Oberdan di Treviglio. Su segnalazione della scuola, le borse di studio sono state assegnate a quattro ragazze che hanno conseguito a luglio il diploma di maturità con il massimo dei voti nell’indirizzo tecnico e nell’indirizzo liceale. Come ha sottolineato il presidente Grazioli, l’iniziativa è nata dalla volontà della Cassa Rurale di mantenere vivo il ricordo di Ivan Arzilli, che per anni è stato amministratore della Banca e che ha sempre conservato un profondo legame con l’Istituto Oberdan di Treviglio dove è stato prima studente e poi docente. A consegnare il premio alle ragazze vincitrici erano presenti la moglie Emilia e i figli Andrea e Marta e, in rappresentanza della scuola, la professoressa Antonella Barazzetti.

I complimenti di Grazioli

In conclusione della cerimonia il Presidente Giovanni Grazioli si è complimentato con tutti i ragazzi per il traguardo raggiunto nel loro percorso scolastico, sottolineando l’importanza di sostenere e incentivare i giovani nello studio, affinchè acquisiscano competenze e conoscenze fondamentali per diventare cittadini responsabili e accrescere quel capitale umano che costituisce il bene più prezioso per qualsiasi azienda che punti all’efficienza.