Menu
Cerca

Preghiera anti Halloween alla chiesa del quartiere ovest

Dolcetto o scherzetto? No, secondo i più intransigenti profanazioni, sacrilegi e omicidi.

Preghiera anti Halloween alla chiesa del quartiere ovest
Treviglio città, 31 Ottobre 2018 ore 13:47

Dolcetto o scherzetto? Halloween sta diventando una festa sempre più in voga anche da noi, ma c'è chi storce il naso. Dopo che il sindaco di Covo Andrea Capelletti ha annunciato che anche per quest'anno sarà organizzata una festa speciale in oratorio contro la diffusione delle usanze "pagane" e non coerenti con le nostre tradizioni anche a Treviglio è stata organizzata la preghiera anti Halloween.

"Orribili peccati nella notte di Ognissanti"

Per la maggior parte di noi, soprattutto per chi ha bambini, Halloween è una festa come un'altra. Un'occasione per divertirsi con i travestimenti e mangiare qualche dolce, in modo piuttosto simile a quello che accade a Carnevale. Ma a Treviglio un gruppo di privati cittadini ha organizzato una veglia di preghiera per contrastare le "tremende aberrazioni" della notte del male. Una visione piuttosto catastrofica della festività americana quella che emerge dal messaggio pubblicato su Facebook per raccogliere i fedeli.

"Presso la chiesa di San Francesco a Treviglio c'è la possibilità di partecipare all'adorazione eucaristica notturna (nella cosiddetta notte di Halloween) per riparare agli orribili peccati, gli omicidi, i sacrilegi e le profanazioni che in quella notte si faranno"

Preghiera anti Halloween dal tramonto all'alba

L'adorazione eucaristica inizierà tra pochissimo, alle 19 di questa sera, mercoledì 31 ottobre, e proseguirà fino alle 8 di domattina. Dopo la messa vespertina di oggi i fedeli si ritroveranno e inizieranno a pregare fino alla messa mattutina di domani, Ognissanti. L'appuntamento è alla chiesa di San Francesco in via Milano 17, nel quartiere ovest. Un'impresa piuttosto difficile. Ma per fortuna, avvertono gli organizzatori, c'è la possibilità di portarsi dietro thermos di the e caffè per stare svegli e persino un bagno, nella sacrestia.

TORNA ALLA HOME