Menu
Cerca
Ciserano

Pranzo solidale ma a domicilio per sostenere i ristoratori

Aderire è semplice. Basterà chiamare uno dei numeri riportati sulla locandina e prenotare il menù entro il 19 novembre.

Pranzo solidale ma a domicilio per sostenere i ristoratori
Cronaca Media pianura, 12 Novembre 2020 ore 17:22

La seconda edizione del pranzo solidale cambia format ma non perde la sua connotazione benefica. Il 22 novembre, infatti, a Ciserano, andrà in scena il tradizionale pranzo solidale dell’Acli questa volta, però, per sostenere i ristoratori colpiti dalle restrizioni dell’ultimo Dpcm.

Pranzo solidale

L’iniziativa, promossa dal Circolo Acli di Ciserano, quest’anno si pone come finalità quella di sostenere i ristoratori del territorio duramente colpiti dall’emergenza sanitaria.

Aderire è semplice. Basterà chiamare uno dei numeri riportati sulla locandina (che trovate qui sotto, ndr), prenotare il menù e il pasto verrà consegnato direttamente a casa il giorno stesso.
L’iniziativa è stata organizzata dal Circolo Acli con la collaborazione del Comune di Ciserano, della Parrocchia e della Conferenza San Vincenzo. Prenotazioni entro il 19 novembre.

TORNA ALLA HOME