Ciserano

Pranzo solidale ma a domicilio per sostenere i ristoratori

Aderire è semplice. Basterà chiamare uno dei numeri riportati sulla locandina e prenotare il menù entro il 19 novembre.

Pranzo solidale ma a domicilio per sostenere i ristoratori
Media pianura, 12 Novembre 2020 ore 17:22

La seconda edizione del pranzo solidale cambia format ma non perde la sua connotazione benefica. Il 22 novembre, infatti, a Ciserano, andrà in scena il tradizionale pranzo solidale dell’Acli questa volta, però, per sostenere i ristoratori colpiti dalle restrizioni dell’ultimo Dpcm.

Pranzo solidale

L’iniziativa, promossa dal Circolo Acli di Ciserano, quest’anno si pone come finalità quella di sostenere i ristoratori del territorio duramente colpiti dall’emergenza sanitaria.

Aderire è semplice. Basterà chiamare uno dei numeri riportati sulla locandina (che trovate qui sotto, ndr), prenotare il menù e il pasto verrà consegnato direttamente a casa il giorno stesso.
L’iniziativa è stata organizzata dal Circolo Acli con la collaborazione del Comune di Ciserano, della Parrocchia e della Conferenza San Vincenzo. Prenotazioni entro il 19 novembre.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia