Menu
Cerca
Sensori dispettosi

Porte automatiche dispettose al market? A Spino il caso diventa “social”

Le porte-trappola del supermarket oggetto di dibattito su Facebook

Porte automatiche dispettose al market? A Spino il caso diventa “social”
Cronaca Cremasco, 17 Febbraio 2020 ore 07:28

Porte automatiche guaste o trabocchetto? Se lo chiedono i clienti del supermarket “Amico super” di Spino d’Adda, “vittime” loro malgrado del sensore-trappola. Una vicenda curiosa che ai tempi dei social network ha, naturalmente, spopolato sui social network e in particolare in uno dei gruppi di Facebook legati al paese cremasco.

Il “caso” sui social

Stando alle testimonianze degli spinesi sul social, al supermercato di via Ungaretti si ripete ormai troppo spesso uno spiacevole inconveniente con le porte automatiche all’ingresso del negozio. I clienti in entrata e uscita, infatti, rimangono di frequente incastrati a causa della chiusura improvvisa delle porte. Una situazione  che ha finito per suscitare commenti anche sul gruppo Facebook “La voce di Spino”, dove in tanti hanno raccontato di essere rimasti bloccati.

“Nessun guasto”

Dal supermarket però arriva un invito a portare pazienza, non c’è nessun guasto. “La porta non è rotta, ma bisogna passare quando si apre e non mentre si chiude – ha spiegato un addetto alla vendita – Bisogna solo avere un attimo di pazienza e attendere che la porta si apra o chiuda completamente”. Le porte del punto vendita sembrano dunque essere a posto, è il sensore a non essere particolarmente reattivo, i clienti sono avvisati.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli