Pompieri aggrediti in via Gola, in corso le perquisizioni per individuare i balordi VIDEO

Perquisizioni in via Gola e via Pichi sono in corso da parte della polizia questa mattina.

16 Gennaio 2020 ore 10:26

Pompieri aggrediti in via Gola a Milano, in corso le perquisizioni per individuare i balordi. La notte di Capodanno il gruppo di ragazzi aveva accerchiato i vigili del fuoco, intervenuti per sedare un incendio in via Gola.

Pompieri aggrediti in via Gola

I delinquenti avevano portato via le chiavi dei mezzi ai pompieri e avevano iniziato a lanciare bottiglie e altri rifiuti (come si vede nel video, dove un pompiere intento a spegnere le fiamme viene colpito da un oggetto), per ferire i vigili del fuoco al lavoro anche la notte del primo dell’anno.

Indagini e perquisizioni

Il vice ministro dell’Interno Matteo Mauri, in visita alla caserma dei vigili del fuoco aggrediti, aveva parlato di un “gesto inaccettabile, vigliacco e assurdo e la risposta sarà molto netta. Le istituzione sono compatte. Nel giro di poco saranno individuati i responsabili. Bisogna intervenire con durezza”. Le indagini sono partite immediatamente e una serie di perquisizioni in via Gola e via Pichi sono in corso da parte della polizia che sta cercando di individuare gli autori del gesto senza senso. A darne notizia è il Giornaledeinavigli.it.

L’episodio dello scorso 1 gennaio

Utili per gli accertamenti saranno i video pubblicati sui social che riprendono un gruppo di persone che appiccano il fuoco ai rifiuti, in mezzo alla strada. I giovani hanno poi accerchiato i pompieri, li hanno aggrediti e hanno sfilato le chiavi dei mezzi di intervento, per impedire le manovre di spegnimento dei roghi appiccati, mettendo in grave pericolo i pompieri e i cittadini. L’intervento delle volanti della Questura ha consentito ai vigili del fuoco di proseguire con la loro attività e solo per fortuna non ci sono stati gravi feriti.

(video pagina Facebook “Puntato”)

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve