Da Regione

Polizie locali, quasi 50mila euro nella Bassa per il potenziamento tecnologico

Per i Comuni di Romano, Palosco e Torre Pallavicina.

Polizie locali, quasi 50mila euro nella Bassa per il potenziamento tecnologico
Cronaca Media pianura, 27 Aprile 2020 ore 14:56

Ventimila euro a Romano, ben 26mila euro a Palosco, e 1950 euro a Torre Pallavicina. Questi i finanziamenti in arrivo nella Bassa da Regione Lombardia, per il potenziamento delle strumentazioni in uso alle Polizie locali.

Leggi anche: Evade dai domiciliari, preso grazie al drone

Il finanziamento di Regione per le Polizie locali

In totale a livello regionale sono 131 i progetti ammessi ad uno specifico bando dell’assessorato alla partita, 13 dei quali in Bergamasca per un totale di 240mila euro. Il bando era pensato per l’acquisto di biciclette elettriche, droni, Dash cam, bodycam o telecamere indossabili, defibrillatore semiautomatico portatile, metal detector portatile, fototrappola, laser scanner, autovetture, moto, scooter, moto d’acqua, gommoni o anche motoslitte, per i Comuni delle Comunità montane.

“Nel bando del 2020 – dichiara l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato – abbiamo puntato in particolare sulla mobilità. Ancora una volta Regione Lombardia si fa carico delle istanze dei Comuni e delle Comunità montane cofinanziando l’acquisto di dotazioni strumentali, rinnovando il parco autovetture. Nonostante il periodo di Coronavirus i nostri uffici hanno definito in tempi rapidi l’istruttoria. Siamo ben consapevoli che questi progetti sono fondamentali per gli enti in un periodo di tagli sempre maggiore”.

Le Polizie locali avranno ora tempo fino alla metà di dicembre per effettuare gli acquisti di strumentazione previsti dai relativi progetti finanziati.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli