Polizia locale: anche i sindacati scendono in campo contro la Drago

Ancora polemiche per la Polizia locale di Cologno al Serio. A scatenare la bufera è stata la decisione del sindaco Chiara Drago di affidare la responsabilità del servizio al nuovo segretario comunale Domenico Lopomo. Scelta che non è stata apprezzata dai sindacati.

Polizia locale: anche i sindacati scendono in campo contro la Drago
Romanese, 19 Maggio 2018 ore 10:00

Ancora polemiche per la Polizia locale di Cologno al Serio. A scatenare la bufera è stata la decisione del sindaco Chiara Drago di affidare la responsabilità del servizio al nuovo segretario comunale Domenico Lopomo. Scelta che non è stata apprezzata dai sindacati.

Polizia locale: è bufera

L’ormai ex comandante Giovanni Russo, infatti, si è rivolto alla Uil-Fpl per far valere le sue ragioni, segnalando quanto sia incomprensibile il decreto emesso dal sindaco. Dello stesso avviso anche la minoranza lumbard che ha presentato un’interrogazione all’Amministrazione sullo scottante tema.

Le ragioni del sindaco

Il primo cittadino, attaccata su più fronti, ha spiegato il cambio è stato reso necessario a causa della situazione disastrosa della Locale. Il servizio, infatti, da mesi ormai è allo stallo. Per capirlo basta citare un dato: da inizio anno, a fronte di una previsione di entrata pari a 174mila euro, è stata accertata e incassata la somma di 534,74 euro. Affidare l’incarico al segretario sarà utile per riorganizzare un servizio che non sta funzionando.

Per saperne di più leggi il numero uscito venerdì 18 maggio

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve