Menu
Cerca

Pista ciclabile per Treviglio pronta nel 2019

Il Mef ha concesso al Comune di Calvenzano lo sblocco di 400mila euro dell'avanzo di bilancio che verranno investiti nell'opera-

Pista ciclabile per Treviglio pronta nel 2019
Treviglio città, 25 Febbraio 2018 ore 14:50

Calvenzano riuscirà a completare la pista ciclabile già il prossimo anno. Lo farà grazie allo spazio di spesa da 400mila euro concesso dal Ministero per l'Economia e la Finanza.

Pista ciclabile per Treviglio, pronta nel 2019

I cittadini di Calvenzano non dovranno attendere il 2021 (il fine mandato della Giunta Ferla) per raggiungere Treviglio a piedi o in bici. Il progetto di tombinatura della Roggia Babbiona per la formazione della pista ciclabile - che si andrà a collegare con il tratto già realizzato da Cepav2 in prossimità del sottopasso Brebemi e Tav lungo la via Treviglio - potrà essere completato già il prossimo anno. Il Ministero per l’Economia e la Finanza, infatti, ha concesso al Comune uno spazio di spesa da 400mila euro che consentirà di ultimare l’opera che ha un costo stimato di circa 500mila euro.

Già realizzato un primo tratto

«Ci è stata sbloccata parte dell’avanzo di bilancio consolidato, che ammonta a circa 900mila euro, e lo utilizzeremo per completare questa importante opera pubblica - ha spiegato il sindaco Fabio Ferla - Inizialmente avevamo previsto di procedere a lotti di lavori, anno dopo anno, con le risorse ogni volta a disposizione, ma con questa apertura di spesa potremo ultimare l’opera probabilmente già nel 2019». L’Amministrazione, infatti, ha già investito circa 80mila euro per iniziare un primo tratto di tombinatura della roggia e per realizzare una “spallatura” delle sponde su un ulteriore tratto di 30 metri circa.

Il bando di gara e lavori in autunno

Il cantiere è aperto dall’inizio dell’anno, ma con la fine di febbraio e la riapertura dell’acqua nel letto della «Babbiona», di fatto, dovrà interrompersi. «Ora che abbiamo i fondi per finanziare completamente l’opera - ha concluso Ferla - faremo qualche piccolo aggiustamento al progetto complessivo (già approvato, ndr) e dovremo mettere a gara i lavori restanti con l’obiettivo di dare il via al cantiere in autunno e completare la pista ciclabile all’inizio del 2019».