Pierangela rivedremo il tuo sorriso nelle stelle… FOTO

In tantissimi hanno affollato la chiesa parrocchiale di Caravaggio per l'ultimo saluto alla 50enne.

Pierangela rivedremo il tuo sorriso nelle stelle… FOTO
Treviglio città, 05 Febbraio 2018 ore 15:50

Si sono svolti questo pomeriggio a Caravaggio i funerali di Pierangela Tadini, la 50enne di Misano, una delle vittime del treno regionale 10452 deragliato a Pioltello lo scorso 25 gennaio. Le esequie di Ida Milanesi e Alessandra Pirri, invece, si sono tenute sabato a Caravaggio e Capralba.

Folla commossa per l’ultimo saluto

E’ ancora lutto cittadino, oggi, a Caravaggio per la scomparsa di due concittadine su quel treno maledetto deragliato a Pioltello. Alle 14 il feretro di Pierangela Tadini ha raggiunto la chiesa parrocchiale dei SS Fermo e Rustico per l’ultimo saluto. Tantissime persone, amici e conoscenti, si sono stretti attorno alla famiglia: alla figlia Lucrezia che si trovava con la madre sul treno, ai genitori Angelo e Luisa e alla sorella Mara.

9 foto Sfoglia la gallery

Un sorriso pieno di vita

“Siamo qui riuniti per condividere il dolore della perdita improvvisa della nostra Pierangela, la cui vita è stata strappata da quel maledetto treno. Ma non dobbiamo permettere al dolore di avere l’ultima parola. L’amore di Pierangela vive ancora tra noi – ha detto il parroco don Angelo Lanzeni, durante la celebrazione del rito funebre – Pierangela era una donna appassionata della vita, pronta ad aiutare tutti”. A ricordarla anche una poesia di Pablo Neruda “Amore mio se muoio e tu non muori”, e le parole commosse di due amiche.

“Sei nata l’11 agosto in tempo di stelle cadenti – ha detto un’amica, che ha ricordato l’ultimo gesto d’amore di Pierangela verso la figlia Lucrezia, che ha salvato dalla morte proprio grazie a una coraggiosa spinta preceduta da un abbraccio materno  –  Rivedremo il tuo sorriso luminoso brillare nel cielo, alzando lo sguardo verso le stelle”.

“La nostra amicizia è nata quasi per caso – ha aggiunto un’altra amica – ma è sempre stata vera e semplice divisa solo dal quel treno. Ma sono felice e ti ringrazio di essere salita sul treno della mia vita”.

Comunità in lutto

A salutare per l’ultima volta Pierangela c’era anche il sindaco Claudio Bolandrini insieme al presidente del consiglio comunale Augusto Baruffi. Oggi come sabato quando la comunità si è stretta per l’addio alla dottoressa Ida Milanesi.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia