Cronaca
Arzago

Piazza De Capitani, avviato il restyling

Aperto il cantiere che cambierà radicalmente volto all'area (ora sterrata) antistante il Centro civico e gli alloggi comunali.

Piazza De Capitani, avviato il restyling
Cronaca Gera d'Adda, 12 Luglio 2020 ore 11:26

Si prepara a cambiare volto piazza De Capitani d'Arzago. Da lunedì ha aperto il cantiere per la riqualificazione dell'area sterrate antistante il Centro civico e gli alloggi comunali. Diventerà una vera e propria piazza.

Aperto il cantiere in piazza De Capitani

Ha preso il via in settimana il cantiere per la riqualificazione di piazza De Capitani d’Arzago, l’opera pubblica principale nel terzo mandato amministrativo del sindaco Gabriele Riva. L’attuale sterrato antistante il Centro civico "Alda Merini" e gli alloggi comunali subirà un restyling completo per diventare una nuova piazza a servizio dei cittadini. L’iter progettuale è partito un paio di anni fa con lo studio di fattibilità dell’opera predisposto dall’ufficio Tecnico comunale. Il passaggio successivo per la Giunta è stato quello di reperire le risorse per finanziare l’intervento - dal costo complessivo di 260mila euro - attraverso l’accensione di un mutuo da 222mila euro con la Cassa Depositi e Prestiti e con 38mila euro di risorse di Bilancio vincolate all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Il progetto esecutivo

la redazione del progetto esecutivo è stato affidata all’architetto Damiano Rivoltella. La nuova piazza diventerà un tutt’uno con il cortile del Centro civico, prima recintato, rialzato rispetto al piano antistante. "Gli spazi si giocheranno su più livelli, con piccole gradinate che fungeranno da teatro e dalle quali di potrà assistere a spettacoli all’aperto. Ci saranno zone verdi e un nuovo arredo urbano con sedute che integreranno nella nuova piazza anche il corpo del sistema di riscaldamento con il geotermico presente al centro dell’area - aveva spiegato il sindaco Riva -. Il progetto ci consentirà, inoltre, di recuperare una decina di stalli di sosta in più per le auto, andando a rispondere ad una necessità di spazi di sosta in centro al paese. Due di questi stalli, poi, saranno dotati di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, rispondendo anche in questo caso ad una necessità sempre crescente anche nei piccoli paesi".

I cantieri ripartono dopo il lockdown

Durante il periodo del "lockdown" è stata indetta la gare per affidare i lavori alla quale sono state invitate più di dieci aziende. Ad aggiudicarsi i lavori, con un’offerta al ribasso di circa il 20% sulla base d’asta, è stata la "Edildalmine" che da lunedì ha mandato i suoi operai ad Arzago. "I lavori sono partiti a spron battuto - ha spiegato l’architetto Emiliano Calvi dell’ufficio Tecnico - con la rimozione della recinzione del cortile del Centro civico, i primi scavi e gli sbancamenti di terra necessari anche alla predisposizione degli stalli di sosta tra via Europa e via Albericci. Se non ci saranno intoppi la nuova piazza sarà pronta per l’autunno".

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter