Piano neve a Treviglio, ecco come comportarsi

Come ogni anno il Comune ha pubblicato un vademecum informativo per i cittadini sulle eventuali operazioni di sgombero.

Piano neve a Treviglio, ecco come comportarsi
Treviglio città, 22 Novembre 2017 ore 10:05

Il Comune, come ogni anno, ha predisposto il Piano neve in previsione di eventuali precipitazioni di grande intensità. Lo scopo è quello di organizzare lo sgombero della neve dalle strade e dai marciapiedi, per garantire la percorribilità dei cittadini e dei veicoli.

Piano neve

Il Piano neve è stato presentato martedì dall'assessore Basilio Mangano e dal comandante della Polizia locale Antonio Nocera. La novità rispetto al documento dello scorso anno è la divisione della città in quattro zone anziché in undici, al fine di migliorare la sorveglianza e ottimizzare i controlli. Sono state poi identificate dieci sottozone, ognuna delle quali avrà a disposizione uno o due trattori. Per quanto riguarda la neve sgomberata, verrà depositata nei parcheggi di via Colombo e via Aldo Moro, oltre che nell'area all'angolo tra via Crippa e la Ex Statale 11 e all'ex Foro Boario.

Le forze in campo

Sono due le ditte incaricate per le operazioni di sgombero della neve: la "Rozzoni Angelo Srl" e la "Treco Service Srl", entrambe di Treviglio. In caso di nevicata le ditte utilizzeranno 14 trattori spalaneve e un camion spargisale, che opereranno nelle dieci sotto zone. La priorità verrà data ai luoghi pubblici nevralgici come scuole (a meno che la nevicata non avvenga di domenica), ospedale e stazioni. Lo stesso avverrà per le strade: prima quelle principali di collegamento, i sottopassi e i cavalcavia, per poi passare a quelle secondarie. Nel centro storico verranno utilizzati mezzi appositamente gommati per il tipo di pavimentazione, mentre per lo sgombero, viste le dimensioni ridotte delle strade, a disposizione ci saranno i mezzi di G.Eco, la società che si occupa del ritiro dei rifiuti (che in caso di neve verrà sospeso).

Il Comune

L'Amministrazione metterà a disposizione gli spalatori, con il compito di sgomberare i marciapiedi, e il Gruppo comunale di Protezione civile verrà impiegato in caso di abitazioni (in particolare quelle rurali) rimaste isolate. Tutte le operazioni verranno coordinate dal responsabile dell'ufficio Tecnico e dal comando di Polizia locale. A disposizione dei cittadini ci sarà anche un numero verde per qualsiasi emergenza legata alla neve (800320701). "Lancio un appello ai cittadini - ha detto Nocera - Quando nevica tutti vorrebbero subito lo spazzaneve sotto casa.  Ma è chiaro che ci sono zone e strade che devono la priorità. Chiedo quindi di mantenere la calma e di avere pazienza, perché i mezzi passeranno in tutta la città".

I doveri dei cittadini

Il Piano neve prevede anche degli obblighi per i cittadini. I proprietari di case e condomini prospicienti la pubblica via, devono sgomberare la neve dal marciapiede davanti al loro ingresso per 1,50 metri. Anche gli esercenti di negozi, pubblici esercizi e magazzini devono togliere la neve davanti a vetrine e locali occupati. Inoltre, i concessionari di aree pubbliche e i proprietari di strade private dovranno provvedere in proprio allo sgombero. Infine, si ricorda che in caso di nevicate è vietato esporre i rifiuti. Maggiori informazioni sono disponibili in Comune o sul sito www.comune.bg.treviglio.it.