Menu
Cerca

Pesci nelle rogge, torneranno in Primavera

L'intervento di ripopolamento della fauna ittica avverrà dopo la fresatura del verde lungo le rogge di Mozzanica.

Pesci nelle rogge, torneranno in Primavera
Treviglio città, 08 Marzo 2018 ore 16:05

Dopo la moria dovuta allo sversamento accidentale di liquami, i pesci nelle rogge di Mozzanica torneranno in Primavera. Il ripopolamento ittico avverrà dopo la fresatura del verde nei fossi.

Torneranno i pesci nelle rogge di Mozzanica

In primavera via al piano di ripopolazione della fauna ittica che abitava le numerose rogge che attraversano il paese. Lo ha assicurato il sindaco Pino Fossati. L’intervento servirà a ripopolare i corsi d’acqua di Mozzanica dopo la moria di pesci che c’è stata, mercoledì 21 febbraio, a seguito dello sversamento di liquami che da Nord ha inquinato le acque, diventate nere e torbide, provocando un odore nauseabondo in diversi punti del paese. Ora che la situazione è tornata sotto controllo, molti cittadini si sono chiesti se ci sarebbe stato un intervento per ripopolare di pesci le rogge, da quella dei Mulini sino alla roggia Alchina che raggiunge il territorio cremasco.

L’intervento dopo la fresatura dei fossi

“In primavera è previsto l’intervento di fresatura del verde che si è formato sui fondali e lungo le sponde delle diverse rogge che attraversano Mozzanica – ha spiegato il primo cittadino – Servirà a ripulire i fossi e garantire che l’acqua, utilizzata anche per irrigare i terreni agricoli, vi scorra in modo fluido e senza ostacoli. Ultimati questi lavori procederemo con la ripopolazione della fauna ittica che è andata perduta dopo lo sversamento accidentale di liquami accaduto un paio di settimane fa».

Lunedì l’allarme: acqua bianca in via Europa

L’acqua diventata bianca nella roggia in via Europa

Un altro allarme sulle acque delle rogge mozzanichesi è scattato lunedì, intorno alle 18.30, in via Europa. L’acqua per alcuni minuti si è tinta di bianco e sui social è riapparso lo spettro dello sversamento di liquami di una decina di giorni prima. Le fotografie sono arrivate anche al sindaco Fossati, subito uscito di casa per verificare la situazione. “L’acqua nella roggia sia in via Circonvallazione, sia davanti a “Casa Fiori” che in via Europa, era già tornata limpida. L’episodio è stato talmente breve che non è stato possibile capire cosa lo abbia originato. Forse qualcuno ha gettato nella roggia del liquido, magari latte, che ha fatto diventare l’acqua bianca? Non lo sappiamo, ma mi sento di escludere che si sia trattato di uno sversamento”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli