Personale Opere Pie, i sindacati chiedono l’intervento della magistratura e proclamano lo sciopero

I dipendenti della casa di riposo della Fondazione Opere Pie di Romano si sono opposti al loro passaggio ad una cooperativa esterna di Udine.

Personale Opere Pie, i sindacati chiedono l’intervento della magistratura e proclamano lo sciopero
Romanese, 04 Febbraio 2019 ore 15:41

I dipendenti della casa di riposo della Fondazione Opere Pie di Romano si sono opposti al loro passaggio ad una cooperativa esterna di Udine.

Sciopero alle Opere Pie

Attraverso un comunicato, Cgil e Cisl hanno manifestato l’opposizione alla decisione de Consiglio di Amministrazione della Fondazione Opere Pie Rubini di affidare la gestione del personale della Casa di riposo alla cooperativa “Universiis” di Udine. Una scelta che comporterebbe un risparmio, visti le nuove formule contrattuali di assunzione per i dipendenti, di 60 mila euro circa per la struttura.

Leggi di più su Romanoweek in edicola.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia