In pensione i coniugi Tassoni, lo storico negozio cambia gestione e nome

In pensione i coniugi Tassoni, lo storico negozio cambia gestione e nome
Romanese, 26 Febbraio 2018 ore 15:02

In pensione i coniugi Tassoni, titolari dello storico alimentari del centro di Pumenengo. Cambio di gestione per la loro bottega. Ora si chiamerà «Le nuove fornerie bresciane».

In pensione i coniugi Tassoni

Dopo 35 anni di attività i coniugi Tassoni vanno in pensione e lasciano ad altre imprenditrici la bottega di piazza Papa Giovanni XXIII. Per il futuro hanno deciso di riposarsi e dedicarsi ai nipotini. Il loro passaggio del testimone è avvenuto lunedì scorso, ma in questi giorni è ancora possibile vederli nella bottega perché stanno affiancando le due nuove titolari Daniela Cenini  e  Sara Faustini .

Emporio storico

«Questo negozio c’è da una vita e ci ha sempre fatto vendere bene  – ha detto  ​​​​​Anna Bonetti​, la  precedente esercente – Io e mio marito Giovanni abbiamo iniziato pagando l’affitto il 2 gennaio del 1983, ma già esisteva da molti anni. Eravamo sposati da poco e con il figlio piccolo, Luca. Abbiamo venduto detersivi, pasta, latte, caffè, biscotti e il pane che ci viene fornito da panettieri di Romano di Lombardia e Fontanella. Negli anni è andato sempre meglio, grazie ai sevizi in più che riusciamo a dare, come la consegna della spesa o del pane a domicilio. I clienti ci hanno manifestato tanto affetto»

Nuova gestione, stessi servizi

Il negozio manterrà gli stessi orari di prima con chiusura domenicale e lunedì pomeriggio, mentre l’apertura sarà dalle 7,30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19,00.  Molto entusiaste della nuova attività commerciale le due attuali titolari che vogliono dare il nome «Le nuove fornerie bresciane» al locale appena preso in affitto.  «Noi e i signori Tassoni ci siamo conosciuti grazie a un fornitore in comune – ha rimarcato Daniela Cenini – Prima avevamo un negozio a Castelcovati e ora ci siamo trasferite qui perché volevamo cambiare paese. Per circa un mese saremo ancora affiancate dai precedenti titolari per conoscere i gusti dei clienti e fornire gli stessi servizi con professionalità e cortesia».