Treviglio

Parchi e aree verdi: oltre 200mila euro di investimenti FOTO

Nuovi giochi, panchine, fontanelle e manutenzioni. Contro i vandali verranno installate anche nuove telecamere.

Parchi e aree verdi: oltre 200mila euro di investimenti FOTO
Cronaca Treviglio città, 10 Giugno 2020 ore 17:04

Dopo mesi di isolamento, c’è voglia di ritornare a vivere la città ed in particolare i suoi parchi. Queste aree verdi sono sempre più apprezzate da chi vuole trascorrere il tempo libero all’aria aperta. E l’Amministrazione comunale di Treviglio — in linea con il programma di mandato — ha deciso di valorizzarle ulteriormente incrementando gli investimenti.

Parchi e aree verdi, investiti 200mila euro

«I lavori sono suddivisi in due step - afferma l’assessore Basilio Mangano - Il primo, già in corso, prevede un investimento di 120mila euro. Il secondo prenderà il via nei prossimi mesi per un investimento di ulteriori 100mila euro».

«Complessivamente gli interventi del primo step — iniziati nel mese di maggio — interesseranno 11 aree: 6 parchi pubblici, 3 plessi scolastici, un’area naturalistica e gli arredi del centro storico» spiega il responsabile del Verde Pubblico, Stefano Cerea. «I lavori sono iniziati (e sono tuttora in corso), con l’installazione di alcune nuove strutture ludiche e, dove è necessaria, la relativa realizzazione di pavimentazione antitrauma. Seguirà, nei prossimi giorni, una serie di interventi volti al miglioramento delle aree a verde pubblico attrezzato».

Nuovi giochi, panchine e manutenzioni

5 foto Sfoglia la gallery

Ecco, nel dettaglio, tutti i luoghi interessati dagli interventi:

  • Parco di Via Canonica (fraz. Geromina)
    - sistemazione di tutti i camminamenti presenti nell’area (circa 200 mt) e realizzazione di un nuovo tratto, comprese le piazzole con presenza di panchine
    - sistemazione di circa 100 mt di staccionata in legno per la messa in sicurezza del giardino sul lato di Via Pasturana
    - sistemazione della fontanella e nuova tinteggiatura
  • Parco di Via Colleoni
    - nuova struttura ludica multifunzione in acciaio e pvc con relativa pavimentazione antitrauma
    - inserimento di 10 nuove panchine e rimozione delle 5 attualmente presenti nell’area perché usurate.
    - sistemazione della fontanella e nuova tinteggiatura
  • Parco di Via Fabio Filzi
    - inserimento di 10 nuove panchine e rimozione delle 5 attualmente presenti nell’area perché usurate
    - sistemazione dei due cancelli con cambio delle serrature, per la chiusura notturna del giardino
  • Parco di Viale Piave
    - inserimento di 10 nuove panchine ad incremento di quelle già esistenti
    - nuova struttura ludica multifunzione in acciaio e pvc con realizzazione di nuova pavimentazione antitrauma
  • Parco di Largo Caprera
    - nuova struttura ludica multifunzione in acciaio e pvc
  • Parco di Via dei Mulini
    - sistemazione della recinzione del campetto di calcio in prato sintetico
  • Scuola per l’Infanzia “Marta” (Fraz. Geromina)
    - stesura di 300 mq di prato sintetico antiusura, con sottofondo in sabbia, nella zona del giardino occupata dalle strutture ludiche
  • Scuola per l’Infanzia “Rodari” di Via Bignamini
    - nuova struttura ludica multifunzione in acciaio e pvc
  • Asilo nido comunale di Via Trento
    - sistemazione della struttura in tubolari di ferro presente nel giardino, con formazione di nuova pavimentazione.
    - messa in opera di nuovi cancelli e recinzione per incrementare la sicurezza dell’area.
  • Arredi di Piazza Manara e Piazza Garibaldi
    - ritinteggiatura con impregnante atossico di tutte le sedute in legno presenti nelle due Piazze
  • Arredi area naturalistica “Bosco del Castagno” a Castel Cerreto
    - area picnic, sostituzione delle tavole in stato di marcescenza delle sedute e dei tavoli e loro ritinteggiatura con impregnante atossico
    - sistemazione delle staccionate con sostituzione dei passanti rotti o vandalizzati
    - realizzazione di un nuovo punto acqua (fontanella) all’inizio del sentiero per il bosco

Telecamere anti vandali nei parchi "sensibili"

«In linea con il programma di mandato — afferma Mangano — abbiamo deciso di intensificare gli investimenti per dare ulteriore valore a queste aree. Siamo convinti che i parchi pubblici più sono vissuti e più scoraggiano atti di vandalismo. Inoltre va detto che in queste ultime settimane sono state installate nuove telecamere di videosorveglianza in largo Caprera e nel parco di via Colleoni collegate con la centrale operativa di Polizia locale per garantire ulteriore sicurezza e come deterrente per chi sporca i nostri parchi».

Altri 100mila euro per i parchi di via Milano, via Padova e via Crippa

L’assessore ha poi annunciato che a questo primo step ne seguirà un secondo, da 100mila euro, che interesserà i parchi pubblici di via Milano, via Padova e via Abate Crippa con l’installazione di nuovi giochi (pensati anche per bambini e ragazzi con disabilità), panchine e fontanelle. Questo step, che prenderà il via nei prossimi mesi, interesserà anche altre aree della città con l’installazione di nuove fioriere, cestini e illuminazione pubblica.

Su esplicita richiesta di molti concittadini saranno installate delle panchine in via Nikolajewka e una fontanella in via Brignano.
In arrivo anche nuovi alberi (soprattutto nell’area attrezzata di via Canonica e lungo alcune vie della città) che andranno ad incrementare il già ricco patrimonio arboreo di Treviglio.

«La nostra città — sottolinea Mangano — possiede oltre 350mila metri quadrati di aree verdi, 22 parchi pubblici e oltre 8.000 alberi. Ogni anno questi luoghi vengono sistemati con interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria per renderli veri e propri polmoni verdi a disposizione di tutti».

TORNA ALLA HOME