Cronaca

Da Palosco a Sarnico con due bombe in macchina

Venti chilometri di viaggio per portare gli ordigni dai Carabinieri

Da Palosco a Sarnico con due bombe in macchina
Cronaca Romanese, 05 Agosto 2017 ore 10:09

L'incredibile storia di un anziano che ha messo due bombe in macchina per portarle dai carabinieri, a Sarnico. E' successo giovedì.

Il ritrovamento

L'uomo, un 67enne di Sarnico, aveva ereditato tempo fa una casa a Palosco, nella Bassa. Ed è proprio sistemando l'abitazione del padre che l'anziano ha trovato le bombe. Erano sistemate in un ripostiglio. Si tratta di due bombe da mortaio risalenti alla seconda guerra mondiale.

Il viaggio con le bombe in macchina

Dopo il ritrovamento l'uomo non ha perso tempo. Ha caricato i due ordigni sulla propria automobile e li ha subito portati in caserma dai carabinieri. Peccato che, essendo residente a Sarnico, l'uomo abbia pensato di portare le bombe nella caserma del proprio comune di residenza. Un gesto compiuto con troppa leggerezza: è stato solo un colpo di fortuna se nel tragitto di quasi 20 chilometri gli ordigni, sottoposti alle vibrazioni dell'auto, non sono esplosi.

Lo stupore dei carabinieri

E' facile immaginare la reazione dei militari dell'arma che nel tardo pomeriggio di giovedì si sono visti consegnare le bombe in caserma. Soprattutto quando l'uomo ha spiegato dove le aveva ritrovate. Dopo l'iniziale sconcerto e stupore i militari hanno subito messo in sicurezza gli ordigni. Le bombe sono state fatte brillare ieri mattina in una cava a Credaro dagli artificieri del Comando provinciale di Milano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter