Menu
Cerca

Palosco, il sindaco prende in giro Conte su carta intestata

Palosco, il sindaco prende in giro Conte su carta intestata
Cronaca Media pianura, 31 Marzo 2020 ore 12:42

Un avviso del Comune, firmato dal sindaco Mario Mazza. E una citazione del presidente statunitense Donald Trump, per riferirsi al premier Giuseppe Conte, che diventa immediatamente il celebre "Giuseppi".

Lo sfogo del sindaco sui contributi

Non è un refuso: è un documento ufficiale dell'Amministrazione comunale di Palosco, che  in queste ore ha pubblicato un'aspra requisitoria contro il provvedimento annunciato sabato sera dal premier, sull'emergenza alimentare.

QUI le cifre Comune per Comune  ricevute dai Comuni in provincia di Bergamo

Il riferimento non è specificamente ai 400milioni per il fondo per l'emergenza alimentare (ne parliamo QUI, insieme ai dati Comune per Comune) ma all'anticipo di 4,3 miliardi del Fondo di solidarietà comunale. Una misura "dovuta" dal Governo agli enti locali, che vista l'emergenza sarà semplicemente anticipata. "Non cambia nulla per i Comuni virtuosi del nord - attacca Mazza - Va da sé che la manovra è fatta esclusivamente per i Comuni in dissesto". Il Governo "sta facendo l'elemosina con i nostri soldi, nonostante siamo costantemente alle prese con una coperta sempre più corta".

La divisione dei fondi

Mazza se la prende anche con la mancanza di indicazioni e criteri da Roma su come distribuire i 400 milioni del fondo per l'emergenza alimentare. Il Governo ha infatti delegato i Servizi sociali di ciascun Comune per la scelta dei beneficiari. "Sarebbero opportune direttive chiare" ha invece chiesto il sindaco leghista.

TORNA ALLA HOME