Menu
Cerca

Ordinanza di sgombero per i nomadi di Fara Olivana

I controlli in corso stamattina nei campi rom n paese e a Treviglio hanno riscontrato gravi irregolarità. e violazioni.

Ordinanza di sgombero per i nomadi di Fara Olivana
Cronaca Treviglio città, 27 Luglio 2018 ore 12:08

Prime irregolarità e violazioni riscontrate duranti i controlli dei carabinieri in corso nei campi nomadi di Treviglio e Fara Olivana. Il sindaco farese emetterà un’ordinanza di sgombero.

Ordinanza di sgombero a Fara Olivana

Scarichi acque reflue irregolari, collegamenti elettrici non a norma,  ma anche alcuni roulotte e camper sprovvisti di copertura assicurativa, criticità igienico-sanitarie. Queste le prime violazioni riscontrate dai carabinieri della Compagnia di Treviglio e del “gruppo interforze” questa mattina. I militari hanno richiesto d’urgenza un’ordinanza contingibile di sgombero dell’accampamento rom installatosi su un terreno del Comune, che sarà eseguita nelle prossime ore. All’occorrenza anche tramite l’impiego della Forza pubblica.

A Treviglio anche un pony e due capre

Un allaccio abusivo alla rete elettrica, collegamenti elettrici non a norma. E poi scarichi delle acque reflue non a norma, violazioni igienico-sanitarie, presenza di un pony e due capre non tracciati perché privi di “codice di stalla”. Infine accumuli di rifiuti speciali e pericolosi non autorizzato, irregolarità urbanistiche-edilizie varie.

TORNA ALLA HOME