Menu
Cerca

Orchestra e coro omaggiano Fauré

Straordinaria esibizione dell'orchestra e del coro diretti dal maestro Gian Luigi Consolandi in occasione del concerto del Primo Novembre.

Orchestra e coro omaggiano Fauré
Romanese, 11 Novembre 2018 ore 13:22

Ha incantato il pubblico il concerto svoltosi giovedì 1 novembre nella vecchia Pieve di Calcio. Gli strumentisti e le voci, diretti dal maestro Gian Luigi Consolandi, si sono esibiti in diversi brani di Gabriel Fauré.

L'esibizione

L'esibizione ha coinvolto circa 100 tra strumentisti e coristi. Ad accompagnare l'orchestra "I musici del teatro" sono stati i giovani del coro giovanile di Cividate e Calcio, a lungo applauditi dal pubblico al termine dello spettacolo.

Grande successo anche senza prove

A stupire ancora di più i presenti è stata la notizia che l'orchestra e le voci non avevano avuto modo di provare nei giorni antecedenti all'esibizione.
"Ci saremmo dovuti trovare lunedì 29 ottobre, ma a causa del maltempo non è stato possibile - ha spiegato il direttore, Gian Luigi Consolandi - Abbiamo dovuto fare tutto in un giorno, cominciando a provare alle 13 sino all'esibizione, la sera. E' andato tutto bene, anche se con una prova in più sarebbe stato ancora meglio".

Gli elogi

Al concerto hanno partecipato anche personaggi di spicco del mondo della musica, che hanno molto gradito l'esibizione dell'orchestra e della corale giovanile dirette da Consolandi: "C'erano alcuni amici che lavorano alla Scala, a Milano, e hanno manifestato approvazione per il concerto, soprattutto per la difficoltà della scalette. Penso sia la prima esecuzione in Italia fatta con un coro giovanile" ha chiarito sempre il maestro, che ha ricevuto, insieme ai suoi musicisti e ai suoi ragazzi, una vera e propria standing ovation al termine dell'esibizione.

 

TORNA ALLA HOME.