Menu
Cerca

Operaio incastrato nel tornio, papà di tre bimbi muore a 35 anni

Inutile ogni tentativo di soccorrere l'operaio specializzato, originario di Sarnico.

Operaio incastrato nel tornio, papà di tre bimbi muore a 35 anni
Cronaca Oglio, 31 Maggio 2019 ore 10:32

La morsa del macchinario che stava utilizzando come ogni giorno non gli ha lasciato scampo. E’ morto così, Oscar Belotti, operaio specializzato di 35 anni che ieri pomeriggio, 30 maggio 2019, è rimasto vittima di un gravissimo incidente sul lavoro a Capriolo (Bs).

Incastrato nel tornio

Ieri, come ogni giorno da dieci anni a questa parte, Belotti si trovava alla “Tur-Meccanica Srl”, azienda metalmeccanica che si trova al confine con Palazzolo sull’Oglio, quando è successo l’imprevedibile. Belotti stava lavorando su un tornio verticale quando, per motivi ancora da chiarire, è stato agganciato dal macchinario e trascinato all’interno in una morsa che non gli ha lasciato scampo.

Inutili i soccorsi

Accanto a lui un 17enne, che si trovava in azienda per uno stage, e che ha subito lanciato l’allarme. Sul posto i vigili del fuoco di Brescia, i carabinieri di Chiari e l’Asst della Franciacorta. Inutile l’arrivo dei soccorritori, per il 35enne non c’è stato nulla da fare.

Belotti viveva con la moglie e tre figli piccoli a Capriolo da circa nove anni, ma era originario di Sarnico (Bg).

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli