Cronaca
Indagini

Omicidio Ziliani, dopo Mirto Milani confessa anche la figlia Silvia

Confermati il movente economico e l’intenzione di appropriarsi del patrimonio immobiliare della vedova.

Omicidio Ziliani, dopo Mirto Milani confessa anche la figlia Silvia
Cronaca Bergamo e hinterland, 27 Maggio 2022 ore 09:56

Svolta nelle indagini sull'omicidio di Laura Ziliani, l'ex vigilessa trovata senza vita l'8 agosto 2021 dopo essere svanita nel nulla tre mesi prima. Lo riporta Prima Bergamo.it.

Omicidio Ziliani, confessa anche la figlia

A distanza di 24 ore dalla confessione di Mirto Milani, di Roncola San Bernardo, è arrivata anche quella della fidanzata Silvia Zani, una delle due figlie di Laura Ziliani. Come nel caso del compagno, anche l’ammissione della primogenita 27enne è arrivata durante un interrogatorio in carcere. Confermati il movente economico e l’intenzione di appropriarsi del patrimonio immobiliare della vedova.

Il crollo dopo l'interrogatorio

Sempre ieri pomeriggio, 26 maggio, Mirto Milani è stato ricoverato in ospedale dopo un crollo emotivo accusato in carcere in seguito alla confessione. Il giovane avrebbe manifestato l'intenzione di togliersi la vita ed è così scattato il protocollo interno al carcere con il trasferimento in ospedale dove si trova piantonato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter