Omicidio di Gorlago, proposta hard dell’assassina all’amico per avere il suo aiuto

Alessandri avrebbe proposto un incontro sessuale all'amico in cambio del suo aiuto.

Omicidio di Gorlago, proposta hard dell’assassina all’amico per avere il suo aiuto
25 Gennaio 2019 ore 12:01

Mentre gli inquirenti continuano a lavorare per ricostruire l’intricato puzzle dell’omicidio di Stefania Crotti emergono nuovi elementi dall’interrogatorio della rea confessa Chiara Alessandri. All’inizio del mese avrebbe contattato un altro amico offrendo sesso in cambio del suo aiuto nell’attirare la Crotti nella trappola.

La proposta hard

E’ quanto emerso durante l’interrogatorio di Chiara Alessandri, unica indagata per l’uccisione di Stefania Crotti e in carcere con l’accusa di omicidio e distruzione di cadavere. Sarebbe stata proprio lei, infatti, a fornire altri dettagli sulla vicenda. Come la telefonata, avvenuta tra il 2 e il 4 gennaio, all’amico Stefano per chiedergli il suo aiuto. Lui, che a detta della Alessandri aveva sempre avuto un debole per l’amica, avrebbe però rifiutato con la scusa di non meglio precisati “impegni di lavoro”. Del suo piano, però, non sapeva nulla e lo avrà scoperto come tutti dai giornali e dalla tv.

“Se mi aiuti sono disposta a tutto con te”, avrebbe detto la Alessandri. Una proposta inequivocabile per l’amico che però avrebbe lasciato cadere l’invito.

LEGGI ANCHE: Omicidio di Gorlago, dalla rosa all’omicidio

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia