Menu
Cerca
Campagna vaccinale

Oltre 126mila vaccinazioni in provincia: solo oggi le somministrazioni saranno 13mila

Nella Bassa si spinge sull'acceleratore per incrementare il numero dei pazienti vaccinati.

Oltre 126mila vaccinazioni in provincia: solo oggi le somministrazioni saranno 13mila
Cronaca Treviglio città, 27 Aprile 2021 ore 15:50

Numeri importanti oggi per le vaccinazioni anti Covid in provincia di Bergamo: sono infatti 13.044 le dosi previste per la giornata odierna. Entrando nel dettaglio dei numeri 9.960 dosi (76% del totale) sono affidate alle ASST, 2.186 agli ospedali privati (17%), 576 alla cooperativa di medici IML; 320 sono le vaccinazioni domiciliari previste, che vengono effettuate dai medici di assistenza primaria (270) e dall’ADI (50).

Oggi 13mila vaccinazioni

“L’organizzazione messa a punto sul territorio di Bergamo da tutti gli attori coinvolti nella fase massiva delle vaccinazioni anti Covid sta mostrando nella giornata odierna tutta la sua efficacia – commenta Massimo Giupponi, direttore generale dell’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo – Rispetto al piano nazionale da 500.000 vaccinazioni al giorno (che significa 85.000 inoculazioni/die per la Lombardia), Bergamo dovrebbe attestarsi sulle 8.500 vaccinazioni al giorno. Ma grazie al sistema messo a punto con le ASST, gli ospedali privati, i medici di medicina generale e l’ADI riusciamo ad avere una potenza di fuoco ben superiore. E le oltre 13.000 dosi di oggi lo attestano”.

Capacità raddoppiata in una settimana

L’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo proprio la scorsa settimana aveva comunicato al territorio un raddoppio della capacità giornaliera da 6.000 a 12.000 dosi.

“L’impegno è stato mantenuto per un territorio che merita particolare attenzione e velocità per quanto riguarda le vaccinazioni visto quanto accaduto un anno fa, quando Bergamo veniva colpita dal Coronavirus con estrema violenza. Come Agenzia di Tutela della Salute ringraziamo chi ha lavorato nei mesi scorsi per la messa a punto di questa eccellente organizzazione e chi, quotidianamente, assicura lo svolgimento delle vaccinazioni anche con numeri così importanti”.

Moratti: “Grazie per questo risultato significativo”

“Salutiamo con grande soddisfazione il risultato delle somministrazioni che saranno effettuate nella giornata di oggi, lunedì 26 aprile, dall’Ats Bergamo – ha commentato Letizia Moratti, vicepresidente di Regione Lombardia e assessore regionale al Welfare – Un risultato che va a confermare la capacità organizzativa delle nostre strutture, la competenza, professionalità e voglia di fare di tutte le persone impegnate quotidianamente in questa campagna vaccinale e nella battaglia contro il Covid. Medici, infermieri, volontari del soccorso e della Protezione civile. A tutte queste persone diciamo “bravi” e “grazie”. Un risultato ancor più significativo perché interessa un territorio duramente e drammaticamente colpito dalla pandemia e che esprime il forte desiderio di rialzarsi definitivamente e tornare a vivere”.

In Lombardia quasi 3milioni di vaccinazioni

“Questa settimana – conclude Moratti – la Lombardia toccherà i 3milioni di somministrazioni totali. Siamo in grado di fare 100mila iniezioni al giorno e se ci sarà garantito un arrivo sufficiente di vaccini potremo concludere la vaccinazione dei lombardi, almeno con la prima dose, entro luglio”.

I centri vaccinali territoriali dell’Asst Bergamo Ovest premono sull’acceleratore: oltre 20mila somministrazioni in tutti gli hub (eccetto Mapello attivato per ultimo lo scorso 26 marzo). La corsa contro il tempo per vaccinare i cittadini bergamaschi prosegue senza sosta e nell’ultima settimana ha subito un’accelerazione che ha portato a superare le 100mila dosi somministrate (101.403 al 26 aprile).

La vaccinazione accelera

Nel dettaglio a Spirano sono state effettuate 29.305 somministrazioni (23.417 con Pfizer e 5.888 con AstraZeneca), 27.870 quelle somministrate ad Antegnate (14.176 con Moderna, 9.663 con Pfizer, 4.031 con AstraZeneca), sale Treviglio a quota 21.771 (10.214 con AstraZeneca, 4931 con Moderna, 6626 con Pfizer), 20.505 a Dalmine gestito in collaborazione con Humanitas, Habilita e Sanità Alpina (10.521 con AstraZeneca, 8701 con Pfizer e 1283 con Moderna). Chiude Mapello in gestione a Gruppo San Donato con 1952 dosi somministrate (1306 con AstraZeneca, 646 con Pfizer).

Le vaccinazioni per i pazienti vulnerabili nel centro ospedaliero di Treviglio si attestano a 492 ma restano esclusi i pazienti vulnerabili vaccinati negli hub territoriali.