Cronaca
progetti educativi

Oltre 100mila euro di investimenti per progetti dedicati agli under 17

L'avvio di questo progetto è stato il 1 luglio 2022, con il mini-cre e la continuazione del Cre e raccoglierà diverse iniziative per i bambini e ragazzi, alcune di esse già concordate con i partner del progetto.

Oltre 100mila euro di investimenti per progetti dedicati agli under 17
Cronaca Media pianura, 06 Agosto 2022 ore 10:04
Il comune di Mornico è risultato vincitore del Bando "E-state E + Insieme 2022" grazie al progetto "CREIaMo" che coinvolge la Parrocchia, la Scuola dell'Infanzia e l'istituto comprensivo di Calcinate (in relazione alla nostra scuola elementare e media).

Il commento del sindaco

"Facciamo parte dei 17 progetti finanziati su 112 progetti presentati dai comuni della provincia di Bergamo - ha detto il sindaco Eugenio Cerea -  La finalità è valorizzare e creare iniziative per la fascia 0-17 anni, a sostegno delle loro fragilità ma anche coinvolgendoli all'interno della comunità, in tal modo si fornirà un supporto concreto per affrontare le difficoltà lasciate dalla pandemia".
Il finanziamento ricevuto è pari a 99mila euro circa, che corrisponde all'80% dell'intero progetto. Infatti le iniziative che i vari enti andranno a proporre avranno un valore pari a 123.900 euro. "Una somma enorme se paragonata agli investimenti precedenti che il Comune e i partner investono regolarmente con i propri fondi strutturali" ha aggiunto Cerea.

L'avvio a luglio

L'avvio di questo progetto è stato il 1 luglio 2022, con il mini-cre e la continuazione del Cre e raccoglierà diverse iniziative per i bambini e ragazzi, alcune di esse già concordate con i partner del progetto. "A breve stenderemo un programma in cui verranno calendarizzare le iniziative e le proposte accessibili a tutti gli under17 mornicesi - ha detto in conclusione -  Ringraziamo la preziosa e costante collaborazione con la Parrocchia, la Scuola dell'Infanzia e l'istituto Comprensivo".
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter