Olimpiadi Invernali 2026, oggi è il giorno della verità

Olimpiadi Invernali 2026, oggi è il giorno della verità
Treviglio città, 24 Giugno 2019 ore 09:40

Oggi l’assemblea del Cio decide dove si disputeranno le Olimpiadi Invernali 2026. Per Milano, Cortina e la Valtellina è il giorno della verità. A Losanna le delegazioni di Italia e Svezia caleranno gli ultimi assi per convincere i delegati ancora indecisi. La nostra candidatura sarà sostenuta dalla delegazione guidata dal presidente del Coni Giovanni Malagò con i governatori di Lombardia e Veneto e i sindaci di Milano e Cortina. E’ prevista la partecipazione del premier Conte e un video messaggio del presidente della Repubblica Mattarella. E ancora campioni di ieri e di oggi, che saranno testimonial. Tra loro anche la valtellinese Arianna Fontana.

Olimpiadi Invernali 2026, scocca l’ora del tutto o niente

Il verdetto sarà pronunciato attorno alle 18. Una sentenza senza appello: sarà gioia oppure immensa delusione. La Valtellina è pronta e per attendere l’esito del voto dei delegati all’assemblea del Cio è stato organizzato un evento in piazza Garibaldi a Sondrio.

Tutti in piazza per attendere la decisione

In centro città si raduneranno, su invito del Coni provinciale e dell’assessore regionale Massimo Sertori, decine di sci club e associazioni sportive della nostra provincia. Ci saranno diversi campioni e i ragazzini che stanno frequentando il grest e molti sindaci del territorio, a cominciare da quello di Sondrio Marco Scaramellini e dal presidente della Provincia Elio Moretti. Sarà un’attesa lunga che scatterà alle 15 quando sarà acceso il maxischermo collegato con le reti Rai che prevedono la diretta. E ancora, i mercatini e le degustazioni di prodotti tipici grazie a Coldiretti e una merenda per tutti i bambini presenti, che saranno anche coinvolti in alcune attività. Il programma è in fase di definizione in queste ore e potrebbero esserci anche sorprese. Mentre a Losanna, sede dell’assemblea del Cio, si continuerà fino all’ultimo minuto nell’opera di convincimento dei delegati in una sfida con Stoccolma all’ultimo voto.