Nuovo Cappellano all’ospedale di Treviglio-Caravaggio

Passaggio di consegne tra cappellani ieri pomeriggio, sabato, nella chiesetta dell'azienda ospedaliera.

Nuovo Cappellano all’ospedale di Treviglio-Caravaggio
Treviglio città, 31 Agosto 2019 ore 17:08

Nuovo cappellano all'ospedale. La messa delle 16.30 ieri, sabato 31 agosto, nella chiesetta del nosocomio è stata celebrata in occasione del termine del servizio pastorale di don Antonio Allevi, presente dal 2008, e l’inizio del servizio di don Angelo Rossi.

Nuovo cappellano

Don Allevi era stato nominato lo scorso maggio da Monsignor Antonio Napolioni, vescovo di Cremona, collaboratore parrocchiale a Calcio, in sostituzione di don Carlo Merisi. Ieri, sabato, ha ceduto il passo a don Rossi che, oltre a ricoprire il prezioso ruolo di cappellano responsabile del Servizio di assistenza religiosa e spirituale ai malati sarà, da oggi, amministratore parrocchiale delle parrocchia Santi. Pietro e Paolo a Barbata. Classe 1960, originario di Caravaggio, don Rossi è stato ordinato il 21 giugno 1986, poi vicario a Sant'Agostino in Cremona, Calvatone e Soncino. Dopo essere stato parroco di Castelvisconti, nel 2004 ha assunto l’incarico di parroco in solido dell’unità pastorale di Azzanello, Barzaniga, Casalmorano, Castelvisconti e Mirabello Ciria. Dal 2009 era parroco di Fiesco. Alla cerimonia non ha voluto mancare il Direttore Generale dell’ASST Bergamo Ovest, Peter Assembergs, per accogliere il nuovo sacerdote e ringraziare don Allevi per quanto fatto finora.

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter