Menu
Cerca
Treviglio

Nonni e bambini uniti da un arcobaleno di colori VIDEO

Ygea deciso di continuare, a distanza, la collaborazione e lo scambio intergenerazionale tra i bimbi il Mammedì del Mimmo's Coffee e i nonni del Centro diurno integrato.

Cronaca Treviglio città, 28 Maggio 2020 ore 16:36

Nonni e bambini, uniti dall’arcobaleno. I disegni dei più piccoli, dopo aver invaso le pareti dell’ospedale per portare conforto ai malati, hanno portato gioia anche ai nonni del centro diurno di Treviglio.

Nonni e bambini uniti dai colori

Le attività del Centro Diurno Integrato don Mezzanotti di Treviglio, in questi mesi, non si sono fermate. Si sono trasformate ed adattate alla nuova situazione, riuscendo a garantire continuità del servizio per i suoi anziani ospiti. Ygea infatti, da quando l’emergenza sanitaria ha costretto alla chiusura della sede nella quale ogni giorno venivano ospitati tanti “nonni”, sta portando avanti con successo il progetto “CDI a distanza”.

Settimanalmente le educatrici, la fisioterapista e il medico raggiungono tutti gli ospiti telefonicamente e con proposte di attività di stimolazione cognitiva attraverso file stampabili e brevi videomessaggi. I bimbi fanno da sempre parte del vissuto dei nonni, perciò Ygea deciso di continuare, a distanza, la collaborazione e lo scambio intergenerazionale con i bimbi il Mammedì del Mimmo’s Coffee, la rete di mamme, interrotta anch’essa a causa dell’emergenza.

Scambio di disegni

E così, attraverso un dolcissimo scambio di disegni, nonni e piccoli si sono finalmente ritrovati e salutati attraverso un arcobaleno di colori sentendosi di nuovo vicini. In attesa che si possa tornare a incontrarsi di nuovo questi disegni hanno saputo far sbocciare un sorriso sui nonni seguiti dai progetti del Cdi.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli