L'appello

Non solo respiratori: "Ci chiedono anche saturimetri, ma sono finiti" COSA SONO

Servono per il monitoraggio dei pazienti lievi in casa. La farmacista: "Oltre cinquanta richieste in due giorni".

Non solo respiratori: "Ci chiedono anche saturimetri, ma sono finiti" COSA SONO
Cronaca Isola, 16 Marzo 2020 ore 09:20

Se l'emergenza principale è in Terapia intensiva, dove mancano ventilatori e respiratori per i pazienti più gravi,  alcuni farmacisti rilevano in queste ore che cominciano già a mancare i saturimetri: dispositivi per il controllo domiciliare della saturazione di ossigeno nel sangue dei pazienti Covid.

Saturimetri  per il monitoraggio a casa

A spiegarlo è Laura Verzeni, della farmacia "Sacchi" di Bottanuco. "Abbiamo ricevuto almeno una cinquantina di richieste in due giorni per questo tipo di dispositivi" spiega.  Ma i fornitori non riescono a star dietro alla domanda".

Si tratta di dispositivi elettronici che si attaccano al dito del paziente e misurano diversi parametri vitali tra cui la saturazione di ossigeno dell'emoglobina nel sangue.  "E' importante per i pazienti Covid  con sintomi lievi che sono in terapia a casa" spiegano le farmaciste. "Perché monitorando costantemente la saturazione si riesce a stimare quando la situazione peggiora e quindi quando è  eventualmente necessario l'intervento dei sanitari che valutano poi il ricovero del paziente in ospedale".

Appello alle grandi catene

"Non chiedo che vengano forniti a noi: servono  ai pazienti - spiega la dottoressa - Per questo l'altro ieri, sabato, dopo l'ennesima richiesta da parte della cittadinanza, ho chiamato i carabinieri e la protezione civile. Il mio è un appello perché chi ne dispone ancora possa metterli a disposizione del sistema, in questo momento". In particolare, i saturimetri sono spesso utilizzati dagli sportivi per monitorare gli allenamenti e per questo  sono venduti dalle grandi catene di abbigliamento ed attrezzature sportive, ma anche nei negozi di elettronica.  "Spero che carabinieri e Protezione civile possano trovarne al più presto quanti ne servono" conclude la farmacista.

TORNA ALLA HOME