Menu
Cerca

«Non ho tempo di morire», malato terminale di tumore cerca una cura per sopravvivere

La storia di Franco Dalmasso, un papà di 49 anni, che lancia un appello affinché qualcuno possa curarlo e salvargli la vita.

«Non ho tempo di morire», malato terminale di tumore cerca una cura per sopravvivere
22 Dicembre 2018 ore 16:55

A Franco Dalmasso, papà di 49 anni, i medici di Candiolo non hanno dato più speranze, ma lui non si arrende e cerca un dottore che gli salvi la vita. A raccontare la vicenda è la Nuova Periferia.

Malato terminale di tumore

E’ un papà di 49 anni e il 6 gennaio festeggerà l’arrivo del mezzo secolo. Franco Damasso è un uomo forte, un vero combattente. Forse l’esempio di come un uomo si trasforma quando i medici gli dicono che per lui non possono più far nulla. Nemmeno più la chemio e un ulteriore intervento lo possono salvare. Ma lui non ci sta: «Io non ho tempo di morire».  Dalmasso, infatti, appena dimesso dall’ospedale di Candiolo ritorna nella sua Saluggia dove ha scelto di continuare la sua vita di sempre: andare al bar per colazione, andare a prendere il figlio a scuola e tante altre azioni.

L’appello

Franco Dalmasso è un uomo pieno di grinta e di coraggio che vuole vincere assolutamente questa battaglia, che non vuole arrendersi per alcun motivo. Ed è proprio per questo che lancia questa appello. Chiunque conosca un ospedale, un Istituto o un medico in grado di affrontare questa sfida lo preghiamo di comunicarcelo così da poterlo segnalare subito a Dalmasso. Leggi la storia integrale sulla Nuova Periferia

TORNA ALLA HOME