Menu
Cerca
A Cermenate

Non ce l’ha fatta l’ex atalantino Andrea Rinaldi: a soli 19 anni è morto a Varese

Dopo un aneurisma cerebrale lottava da giorni tra la vita e la morte. L'11 maggio la triste notizia. A comunicarlo, il suo procuratore

Non ce l’ha fatta l’ex atalantino Andrea Rinaldi: a soli 19 anni è morto a Varese
Cronaca 11 Maggio 2020 ore 13:26

Da giorni lottava tra la vita e la morte in un letto dell’ospedale di Varese, dove è stato ricoverato venerdì 8 maggio in seguito a un aneurisma cerebrale che lo aveva colto nella sua casa di Cermenate (Como). Purtroppo la mattina di oggi, lunedì 11 maggio, Andrea Rinaldi è spirato. Aveva soltanto 19 anni.

Andrea Rinaldi: dal vivaio dell’Atalanta alla serie D

Rinaldi è uno dei tanti prodotti del settore giovanile nerazzurro. Cresciuto nel vivaio atalantino è arrivato fino alla Primavera, poi ha fatto esperienza in prestito all’Imolese in Serie C e al Mezzolara in Serie D. L’estate scorsa è passato al Legnano, sempre in Serie D, con il quale aveva finora collezionato 23 presenze e una rete, fondamentale, nel match giocato in casa della Caratese.

Quando la notizia è iniziata a circolare, moltissimi suoi compagni ed ex compagni, sui social, hanno pubblicato dei messaggi di incoraggiamento. Alcuni, però, sembravano già degli addii, perché le condizioni del 19enne erano davvero critiche. Salvatore Elia, ad esempio, ha scritto: «Tutto questo è surreale. Penso sia impossibile pensare che sia tutto vero. A volte il destino fa brutti scherzi. È stato un piacere conoscerti e passare del tempo con te. Ti voglio bene amico». Nicolò Cambiaghi, invece, ha detto: «Non ci sono parole. Ti voglio ricordare così sorridente e felice dopo uno dei tanti tornei vinti insieme».

Leggi di più su PrimaBergamo.it

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli