Cronaca
Bariano

Nominato il CdA del Luogo Pio Grattaroli, c'è anche l'ex consigliere Franco Valota

Lamera: "Prendiamo atto anche della nomina di Valota, che finalmente ha raggiunto l’obiettivo cui mirava già da subito dopo le elezioni".

Nominato il CdA del Luogo Pio Grattaroli, c'è anche l'ex consigliere Franco Valota
Cronaca Media pianura, 25 Febbraio 2021 ore 15:06

Luogo Pio Grattaroli: nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione. C'è anche l’ex consigliere comunale Franco Valota, dimessosi poche settimane fa.

Nuovo CdA per il Luogo Pio Grattaroli

E’ scaduto a fine gennaio il mandato del precedente CdA della fondazione barianese, che comprende – oltre al parroco don Giansilvio Gualandris – altri quattro membri e un segretario. Il nuovo organo direttivo, che si occuperà principalmente della Scuola dell’Infanzia gestita dalla fondazione, sarà composto da Alessandro Ferri, nominato da don Silvio e ora vicepresidente del Luogo Pio Grattaroli, Maria Loris Organisti, nominata dal gruppo di minoranza “Futuro e Tradizione”, e dai due delegati della maggioranza, Giancarlo Perego e, appunto, Franco Valota, fino a poche settimane fa consigliere comunale prima di dimettersi proprio per poter entrare nel CdA dell'asilo.

L'impegno di Franco Valota

Sessantaseienne, Valota è molto conosciuto in paese per l’impegno profuso nelle attività dell’Acli, di cui è ancora parte attiva dopo aver ricoperto, per dodici anni, la carica di presidente. Eletto consigliere comunale nel 2019 insieme al gruppo del sindaco Andrea Rota, già pochi mesi dopo le elezioni Valota si era candidato per questo incarico, risultato però incompatibile con il posto da consigliere. Per questo motivo ha dovuto attendere la scadenza del mandato del CdA precedente, che gli ha permesso di lasciare il Consiglio comunale ed entrare nel direttivo della fondazione.

«Ora che il nuovo gruppo si è insediato, dovremo come prima cosa prendere visione della situazione, dopo di che potremo iniziare a lavorare e sono sicuro che lo faremo al meglio – ha dichiarato l’ex consigliere – Per 12 anni, seppur non continuativi, sono stato presidente dell’Acli. Ora che, dopo due mandati consecutivi, ho lasciato la carica, spero di poter contribuire anche nella realtà della fondazione».

Lamera: "Valota mirava da tempo a questo posto"

Tempestivo è arrivato anche il commento del gruppo di minoranza capitanato dal consigliere Marino Lamera, che ha augurato un buon lavoro al nuovo CdA e fatto qualche considerazione in merito alla nomina.

«Il nostro gruppo Futuro e Tradizione è certamente contento che la nostra rappresentante, Maria Loris Organisti, abbia accettato l’incarico – ha esordito Lamera – E’ una figura dinamica e attiva, e siamo certi che darà un buon contributo all’attività, in particolare a quella dell’asilo. Prendiamo atto anche della nomina di Valota, che finalmente ha raggiunto l’obiettivo cui mirava già da subito dopo le elezioni. Ha dimostrato un certo interesse in questo senso, speriamo sia un elemento propositivo all’interno di questa istituzione».

TORNA ALLA HOME