Menu
Cerca

Niente più sogni, scatta l'espulsione

E’ tanta l’amarezza al Liceo Don Milani di Romano per la storia di «Zakaria», un adolescente richiedente asilo a cui, il 31 gennaio, è stato negato lo status di rifugiato.

Niente più sogni, scatta l'espulsione
Romanese, 17 Febbraio 2019 ore 16:30

E’ tanta l’amarezza al Liceo Don Milani di Romano per la storia di "Zakaria", un adolescente richiedente asilo a cui, il 31 gennaio, è stato negato lo status di rifugiato.

Niente più sogni per il richiedente asilo

Un giudice ha infatti deciso che ha un mese di tempo per lasciare la struttura che lo ospita. Daniela Dehò, professoressa di scienze umane nel liceo economico sociale, si è fatta portavoce degli alunni.
"Abbiamo conosciuto Zakaria lo scorso anno scolastico. - ha detto la docente - Ha partecipato al nostro progetto di alternanza scuola-lavoro che prevedeva la stesura di un libro, seguiti da una casa editrice. L'argomento che abbiamo scelto era l'adolescenza da diversi punti di vista, adolescenti europei e non, e abbiamo appunto coinvolto un gruppo di giovani richiedenti asilo presenti nel nostro comune".

Leggi di più su RomanoWeek in edicola

Torna alla home