Menu
Cerca

Nessuno sa come operarlo, Salvatore Pezzano lancia l'appello: “Salvatemi”

Il suo calvario è iniziato il 2 maggio dopo uno scontro sul campo.

Nessuno sa come operarlo, Salvatore Pezzano lancia l'appello: “Salvatemi”
23 Luglio 2018 ore 15:27

Un banale contrasto mentre giocava a calcio, che gli ha provocato la rottura della clavicola. Ma il suo non è stato un infortunio come gli altri, perché nessuno sa come operarlo. L’incredibile calvario di Salvatore Pezzano.

Nessuno sa come operarlo

La storia, riportata da LaMartesana.it sta diventando virale. Salvatore dal 2 maggio sta vivendo un calvario: dentro e fuori dagli ospedali ma, per ora, nessun chirurgo si è preso la responsabilità di operarlo. E Salvatore vive costantemente con una spada di Damocle sulla testa. Potrebbe bastare un colpo, anche leggero, per morire...

Leggi di più su La Martesana.it

TORNA ALLA HOME