Cronaca
Agnadello

Nel rimorchio del Tir c'è un cadavere: orrore ad Agnadello. Samarati: "Sconvolgente, si faccia chiarezza"

Il sindaco: "Spero che il cadavere venga riconosciuto al più presto sia per la sua famiglia sia per comprendere la dinamica del decesso"

Nel rimorchio del Tir c'è un cadavere: orrore ad Agnadello. Samarati: "Sconvolgente, si faccia chiarezza"
Cronaca Cremasco, 24 Agosto 2022 ore 23:01

Una scoperta orribile, e un'ipotesi agghiacciante: il cadavere di un uomo, un giovane uomo ancora non identificato, è stato trovato nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 24 agosto, ad Agnadello.

Cadavere in un Tir ad Agnadello

Il corpo dell'uomo era all'interno del rimorchio di un Tir: a trovarlo è stato l'autista. Dopo un lungo viaggio via mare dalla Turchia, il container era stato infatti trasportato  a destinazione - in un'azienda lungo la SS472 -  su gomma. Qui, al termine del viaggio l'autista ha aperto il container che trasportava.  Dentro c'era il giovane, già senza vita probabilmente da molto tempo. Potrebbe essere un migrante, forse colto da un malore durante il lungo viaggio, o morto per il caldo che - come si può immaginare  - si genera all'interno dei container non refrigerati sotto il sole. Ma tutte le piste sono attualmente aperte, stando a quanto emerso.  Il cadavere è stato trasportato a Cremona, dove probabilmente sarà sottoposto ad autopsia. Le indagini da parte dei carabinieri di Crema intanto proseguono, non escludendo alcuna pista.

"Una notizia sconvolgente, una cosa agghiacciante, spero che il cadavere venga riconosciuto al più presto sia per la sua famiglia sia per comprendere la dinamica del decesso" è il commento del sindaco del paese, Stefano Samarati.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter