In onore della Dea

Nasce la birra Atalanta, un’artigianale firmata Qubeer

A produrla il nuovo microbirrificio Qubeer di Montello, progetto imprenditoriale di Luca Bosatelli, figlio di Domenico ed ex vicepresidente della Gewiss.

Nasce la birra Atalanta, un’artigianale firmata Qubeer
Bergamo e hinterland, 02 Settembre 2020 ore 15:21

Già c’era il vino, rosso e di qualità, dedicato all’Atalanta. Ora arriva anche la birra, artigianale, in lattina e bottiglia. A produrla il nuovo microbirrificio Qubeer di Montello, progetto imprenditoriale di Luca Bosatelli – figlio di Domenico ed ex vicepresidente della Gewiss, in cui sono coinvolti i figli Paolo e Giacomo, in società con Bruno Quaggio. Con loro anche un professionista del calibro di Lorenzo Dabove, in arte “Kuaska”, 68 anni, è il padre spirituale del mondo della birra artigianale italiana che ha visto nascere, crescere e affermarsi a livello internazionale. Mastro birrario in sede è Nicola Grande, in arte “Mix”.

Nasce la birra artigianale per la Dea

Qubeer parte con una linea di 5 birre, tra cui è compresa anche “Atalanta”, una pils. Nello stabilimento di Montello, su due piani e con ampie vetrate per “gustarsi” il processo di lavorazione, ci sarà anche uno spazio vendita, in sede, con possibilità di degustazione.

“La nostra idea – ha dichiarato Bosatelli – è di riuscire a instaurare una collaborazione con i mastri birrai più quotati al mondo creando nuovi prodotti grazie alle loro esperienze internazionali”.

Da Prima Bergamo

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia