Cronaca
In onore della Dea

Nasce la birra Atalanta, un'artigianale firmata Qubeer

A produrla il nuovo microbirrificio Qubeer di Montello, progetto imprenditoriale di Luca Bosatelli, figlio di Domenico ed ex vicepresidente della Gewiss.

Nasce la birra Atalanta, un'artigianale firmata Qubeer
Cronaca Bergamo e hinterland, 02 Settembre 2020 ore 15:21

Già c’era il vino, rosso e di qualità, dedicato all’Atalanta. Ora arriva anche la birra, artigianale, in lattina e bottiglia. A produrla il nuovo microbirrificio Qubeer di Montello, progetto imprenditoriale di Luca Bosatelli – figlio di Domenico ed ex vicepresidente della Gewiss, in cui sono coinvolti i figli Paolo e Giacomo, in società con Bruno Quaggio. Con loro anche un professionista del calibro di Lorenzo Dabove, in arte “Kuaska”, 68 anni, è il padre spirituale del mondo della birra artigianale italiana che ha visto nascere, crescere e affermarsi a livello internazionale. Mastro birrario in sede è Nicola Grande, in arte "Mix".

Nasce la birra artigianale per la Dea

Qubeer parte con una linea di 5 birre, tra cui è compresa anche “Atalanta”, una pils. Nello stabilimento di Montello, su due piani e con ampie vetrate per “gustarsi” il processo di lavorazione, ci sarà anche uno spazio vendita, in sede, con possibilità di degustazione.

"La nostra idea – ha dichiarato Bosatelli – è di riuscire a instaurare una collaborazione con i mastri birrai più quotati al mondo creando nuovi prodotti grazie alle loro esperienze internazionali".

Da Prima Bergamo

TORNA ALLA HOME