Menu
Cerca
Capralba

Mystostretto e Cer ripuliscono Capralba

I bikers prendono scopa e paletta per la mattinata ecologica

Mystostretto e Cer ripuliscono Capralba
Cronaca Cremasco, 01 Febbraio 2021 ore 19:36

Fine settimana in quel di Capralba per il Motoclub MystoStretto e Cer Lombardia, che domenica mattina hanno vestito i panni degli operatori ecologici per contrastare l’inesauribile piaga dell’abbandono di rifiuti.

Mystostretto per l’ambiente

Motociclisti e scooteristi accomunati non solo dalla passione comune per le due ruote, ma anche della salvaguardia del territorio. Per questo, domenica mattina gli spazzini volontari, già amanti dei motori, hanno passato al setaccio la campagna capralbese per liberarla dai rifiuti, nella speranza che la “mattinata ecologica” contribuisse a infondere il giusto senso civico a tutta la comunità, elemento indispensabile quando si vive un territorio di 13 chilometri quadrati che comprende due frazioni.

Puliti i fontanili

Un’iniziativa svoltasi nei pressi dei fontanili di Farinate e che si spera si possa ripetere. Anche perché la comunità ha accolto con gioia l’operato del gruppo volontari, i quali, fedeli all’impegno preso, hanno lavorato tanto duramente da meritare i ringraziamenti dell’Amministrazione comunale.

“Il Motoclub MystoStretto Bikers Group di Capralba e Cer Lombardia hanno operato nel territorio capralbese coordinati dal nostro volontario Lorenzo Carioni Barbieri di Legambiente – ha commentato il sindaco Damiano Cattaneo, rivolgendosi ai partecipanti – Sono grato per il vostro lavoro che ha ripulito e sensibilizzato al rispetto dell’ambiente, patrimonio da curare e salvaguardare”.

Non è stato quantificato l’esatto ammontare dei rifiuti raccolti. Basti pensare, però, che il vano di un furgone è stato completamente stipato di sacchi e cianfrusaglie raccolte, poi smaltite correttamente dai volontari.

Segno che, nonostante gli sforzi dei cittadini volontari, è ancora necessario investire sulla sensibilizzazione a una maggiore premura nei confronti delle tematiche ambientali e sulla costruzione di un paese più pulito e vivibile. Le raccolte di rifiuti, come in questo caso, danno ottimi frutti, ma non bastano a supplire la mancanza di senso civico specialmente ora che le prime giornate miti si affacciano sul finire dell’inverno, aumentando di rifletto lo scarico abusivo di rifiuti.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli