Menu
Cerca

Mucche alla riscossa a Pagazzano: Arrigoni si espande con una nuova stalla – TreviglioTV

Mucche alla riscossa a Pagazzano: Arrigoni si espande con una nuova stalla – TreviglioTV
Cronaca 07 Maggio 2017 ore 08:23

Redazione, 7 maggio 2017

Lo stabilimento degli Arrigoni – proprietari dell’omonimo caseificio – è già vastissimo, ma potrebbe allargarsi ancor di più grazie al progetto depositato al Comune di Brignano Gera d’Adda. 

La famiglia Arrigoni, proprietaria dell’omonimo caseificio e di un allevamento suinicolo, torna alla carica con un progetto per la costruzione di un nuovo capannone destinato all’allevamento bovino.

Il progetto è stato depositato nei giorni scorsi presso l’Ufficio Tecnico del comune di Brignano Gera d’Adda, ed è tuttora in attesa di essere valutato. Pare comunque che gli Arrigoni vogliano costruire una maxi stalla per bovini nel territorio di Brignano, vicino al confine nord di Pagazzano. La nuova stalla ospiterebbe – il condizionale per il momento resta d’obbligo – circa 1200 capi di bestiame, con tanto di vasche per lo stoccaggio dei liquami e un impianto destinato al recupero energetico.

Ciò che più colpisce, però, è che solo qualche anno fa Pagazzano era riuscito a «liberarsi» dell’allevamento Arrigoni sito in pieno centro al paese. E non dopo poche lotte. Ora si apre l’eventualità di un nuovo impianto, su Brignano, ma pittosto vicino in linea d’aria al paese. Il regolamento pagazzanese prevede una distanza minima di 1,5 chilometri tra eventuali allevamenti e il centro urbano, mentre questa stalla, se realizzata, sarebbe a solo un chilometro di distanza.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio e Romanoweek in edicola questa settimana

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli