Crema

Morte di Mauro Pamiro: l'appello dei genitori a "Chi l'ha visto?"

Prossima udienza il 21 luglio. La Procura di Cremona chiede l'archiviazione del caso

Morte di Mauro Pamiro: l'appello dei genitori a "Chi l'ha visto?"
Cronaca Cremasco, 10 Luglio 2021 ore 15:44

I genitori di Mauro Pamiro, l'insegnante di informatica trovato morto il 29 giugno 2020 in un cantiere a Crema, tornano a "Chi l'ha visto?" e lanciano un appello: "se qualcuno si riconosce nelle immagini della videosorveglianza, si faccia avanti".

Caso Pamiro verso l'archiviazione

Mentre la Procura di Cremona chiede l'archiviazione del caso, mercoledì sera la morte di Mauro Pamiro è tornata sulle reti Rai, all'interno del noto programma condotto da Federica Sciarelli. In collegamento con lo studio i genitori di Mauro Pamiro, convinti fin dall'inizio che il figlio non si sia tolto la vita.

Le immagini di via Camporelle

Durante la messa in onda è stato mostrato un video che è agli atti dell’inchiesta. Sono le 2 di notte, le telecamere puntano su via Camporelle. Si intravede la figura di Pamiro che cammina verso via Mazzolari, ma giunto all'incrocio fra le due strade l'insegnante non svolta verso il cantiere dove verrà poi trovato senza vita e prosegue dritto.

Alla ricerca dei testimoni

All'inizio del filmato, Pamiro incrocia tre persone: due in bicicletta e una in monopattino. Persone certamente estranee alla vicenda, ma che potrebbero aiutare gli inquirenti a ricostruire le ultime ore di vita dell'uomo. A loro si sono rivolti i genitori della vittima, nella speranza di dare giustizia al figlio.